ingredienti
  • Per le polpette di ricotta
  • Ricotta di pecora 300 gr • 174 kcal
  • Mollica di pane 100 gr
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Pecorino 30 gr • 332 kcal
  • Parmigiano grattugiato 30 gr • 79 kcal
  • Uova 1 • 600 kcal
  • Per il sugo
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Passata di pomodoro 400 gr • 21 kcal
  • Basilico q.b. • 15 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di ricotta col sugo sono un secondo piatto semplicissimo, dal sapore casalingo, e rientrano nella tradizione contadina calabrese. La ricotta utilizzata è quella di pecora, ma nulla vieta di utilizzare la ricotta di mucca, l'impasto è arricchito da mollica di pane, pecorino e parmigiano grattugiato. Le polpette di ricotta possono essere fritte oppure cotte al forno, ma la ricetta con il sugo è l'ideale da presentare anche come piatto unico, ed è un'alternativa molto gustosa rispetto alle classiche polpette di carne col sugo. Perfette per chi preferisce una cucina leggera o per chi è in cerca di una ricetta vegetariana per realizzare delle polpette originali.

Come preparare le polpette di ricotta col sugo

Prendete il pane e tagliate via la scorza, tenendo solo la mollica. Tritate finemente la mollica di pane al mixer. In una ciotola versate la mollica di pane (1) ed aggiungete la ricotta e l'uovo (2). Aggiungete anche il pecorino ed il parmigiano grattugiati precedentemente (3).

Tritate il prezzemolo ed aggiungetelo all'impasto a base di ricotta (4). Amalgamate il tutto con le mani, assaggiate ed aggiungete un pizzico di sale ed un pizzico di pepe. Formate delle polpette da riporre su di un piatto (5) e fatele rassodare in frigo per 10 minuti. Con le dosi indicate nella ricetta dovreste ottenere 12 polpette. In una padella antiaderente fate scaldare un filo d'olio con uno spicchio d'aglio e versate la passata di pomodoro. Fate cuocere per circa 10 minuti.

Trasferite le polpette di ricotta nella padella con il sugo (7) e fate cuocere per 15 minuti senza mai girarle, perché potrebbero rompersi.  Ricoprite le polpette on il sugo durante la cottura (8) e servitele ancora calde (9)  con del prezzemolo fresco oppure delle foglioline di basilico.

Consigli

  • Per una ricetta più appetitosa potete friggere le polpette prima di unirle al sugo di pomodoro, creando una panatura con l'uovo ed il pan grattato.
  • Se preparate le polpette per chi ha un'intolleranza, potete anche realizzarle senza uova, ottenendo una variante light.
  • Utilizzate la mollica di pane, non il pancarrè perché potrebbe risultare troppo duro e secco. Se la vostra mollica vi sembra secca, aggiungete un goccio di latte quando la andate a tritare.
  • Per il sugo potete utilizzare sia i pomodori pelati che la passata di pomodoro.
  • Passate la ricotta di pecora al setaccio e togliete il liquido in eccesso che renderebbe le polpette troppo morbide.
  • Potete scegliere anche di cuocere le polpette di ricotta al forno, basterà utilizzare un tegame che vada bene anche per il forno, versandovi prima la passata di pomodoro con un filo d'olio e poi posizionando le polpette. Per la cottura in forno vi consiglio di utilizzare il forno statico a 180° per 20 minuti.

Varianti

Polpette di ricotta e spinaci col sugo

Le polpette di ricotta possono essere arricchite da spinaci sbollentati e tritati: fate stufare 250 gr di spinaci in una padella con un filo d'olio e l'aglio, metteteli a scolare in un colino e lasciateli raffreddare prima di tritarli nel mixer. Aggiungete gli spinaci tritati a 300 gr di ricotta di mucca, mescolate ed aggiungete 50 gr di parmigiano grattugiato e 50 gr di pan grattato. Salate e pepate prima di creare le vostre polpette di ricotta e spinaci e di tuffarle nella padella con il sugo, così come indicato nella ricetta.