ingredienti
  • Pollo macinato 500 gr
  • Mollica di pane raffermo 50 gr • 300 kcal
  • Latte 100 ml • 750 kcal
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Parmigiano grattugiato 2 cucchiai • 79 kcal
  • Prezzemolo 1 ciuffo • 79 kcal
  • Pangrattato q.b. • 351 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di pollo sono un secondo piatto gustoso e leggero, ideale da servire anche come antipasto o finger food per un aperitivo. Per la preparazione potete utilizzare il macinato di pollo oppure il petto, anche quello che spesso avanza dal pollo allo spiedo: in questo caso vi basterà passarlo al mixer. La carne andrà poi amalgamata con uova, formaggio, mollica di pane, latte, prezzemolo, sale e pepe. Realizzerete così dei deliziosi e nutrienti bocconcini di pollo, che piaceranno a grandi e piccini. Potete cuocere le polpette in forno, come nella nostra ricetta, oppure friggerle in padella,saranno comunque morbide, e accompagnarle con fresca insalata di stagione, insieme alle salse che preferite.

Come preparare le polpette di pollo

In una ciotola mettete la mollica di pane raffermo con il latte e lasciate in ammollo per una decina di minuti. In una ciotola grande mettete la carne macinata di pollo, il prezzemolo tritato, le uova, il pane ammollato e strizzato, il formaggio, sale e pepe (1) e amalgamate tutti gli ingredienti: se il composto dovesse risultare molto umido, aggiungere un paio di cucchiai di pangrattato e continuate a mescolare. Formate le polpette con le mani: dovranno essere di circa 3 cm di diametro, passatele nel pangrattato, schiacciandole leggermente e adagiatele in una teglia (2) rivestita con carta forno. Aggiungete un filo d'olio e cuocete in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti o fino a doratura.

Consigli

Per rendere l'impasto più leggero, potete utilizzate solo gli albumi. Chi invece vuole realizzare un impasto più aromatico, può aggiungere qualche spezia: timo, maggiorana, erba cipollina, oppure del peperoncino per donare una nota piccante alle polpette di pollo.

Per una preparazione più gustosa potete utilizzare anche metà quantità di macinato di tacchino.

Chi è intollerante al latte può ammollare la mollica di pane con l'acqua o con un po' di brodo vegetale.

Se volete preparare le polpette di pollo fritte, passatele prima nell'uovo sbattuto, poi nel pangrattato e friggete in abbondante olio di semi caldo fino a doratura.

Se utilizzate il petto di pollo potete rendere l'impasto più gustoso aggiungendo all'interno delle polpette un po' di mozzarella, di formaggio morbido a pasta filante o di ricotta. Se preparerete le polpette con il petto di pollo avanzato dal pollo arrosto, vi basterà sfilacciare la carne con le mani oppure passarla al mixer, e unirla al resto degli ingredienti. Se invece comprate il petto di pollo apposta per la preparazione delle polpette, allora lessatelo o cuocetelo al vapore, prima di passarlo nel mixer.

Potete accompagnare le polpette di pollo con della maionese fatta in casa, con salsa allo yogurt, senape o con le salse che preferite, per renderle ancora più gustose.

Varianti

Per una preparazione più morbida e gustosa, preparate le polpette di pollo e patate, che piaceranno tanto ai bambini. Aggiungete agli ingredienti 2 patate lesse, passatele nello schiacciapatate e amalgamatele con il resto degli ingredienti. Formate poi le polpette, passatele nel pangrattato e friggetele in abbondante olio di semi caldo, oppure mettetele su una leccarda rivestita con carta forno e cuocetele in forno gia caldo a 180° per circa mezz'ora, o fino a quando non saranno dorate.

Come conservare le polpette di pollo

Potete conservare le polpette di pollo in frigo per 1 giorno all'interno di un contenitore ermetico. Riscaldatele nel forno al microonde prima di servirle.