ingredienti
  • Patate a pasta gialla 1 Kg
  • Pecorino grattugiato 150 gr
  • Uova 2 • 21 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 21 kcal
  • Per il sugo
  • Passata di pomodoro 500 gr • 21 kcal
  • Cipolla 1 • 21 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 3-4 cucchiai • 21 kcal
  • Basilico fresco q.b.
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di patate al sugo sono un piatto tipico del sud della puglia, in particolare della cucina salentina, conosciute come "cocule": una pietanza perfetta per chi segue una dieta vegetariana e per i celiaci. Si preparano con patate a pasta gialla lessate e schiacciate, uova e pecorino, che saranno poi cotte in forno con la salsa di pomodoro al basilico, preferibilmente all'interno di contenitori in terracotta: potete sceglierli monoporzione oppure utilizzare una teglia unica. Una volta pronte, lasciate intiepidire le vostre polpette di patate e pomodoro, prima di servirle, così le gusterete morbide al punto giusto. Ecco come preparare questa pietanza semplice e genuina in pochi passaggi.

Polpette di patate al sugo

In una padella fate soffriggere a fuoco lento la cipolla tritata finemente, con l'olio extravergine d'oliva. Aggiungete la salsa di pomodoro e qualche foglia di basilico, salate e cuocete per un quarto d'ora a fuoco lento mescolando di tanto in tanto. Mettete le patate in una pentola con abbondante acqua salata e lessatele per circa 30 minuti o fino a quando si saranno ammorbidite.

Una volta pronte sbucciatele, lasciatele intiepidire e schiacciatele con lo schiacciapatate all'interno di una ciotola capiente. Aggiungete sale, pecorino grattugiato, sale e pepe e mescolate. Realizzate le polpette con le mano inumidite. Versate un mestolo di sugo sul fondo di una teglia di terracotta o all'interno di terrine monoporzione, adagiateci sopra le polpette di patate e conditele con il resto del pomodoro. Cuocete in forno già caldo a 200° per 25-30 minuti circa. Una volta pronte lasciatele intiepidire e servite.

Consigli

Se preferite potete aggiungere anche del prezzemolo all'impasto per renderlo ancora più saporito.

In alcune varianti le polpette di patate si preparano con l'aggiunta di pane raffermo ammollato in acqua e strizzato. La versione senza pane, come quella che abbiamo presentato, è però più leggera.

Per una cottura perfetta è importante dosare bene la quantità di passata di pomodoro: se fosse troppa le polpette di patate risulterebbero eccesivamente morbide mentre, in caso contrario, potrebbero essere troppo asciutte.

Potete cuocere le polpette di patate e pomodoro anche in padella: sistematele in una padella capiente con la salsa di pomodoro e il basilico e cuocete a fuoco lento e con il coperchio per circa 15 minuti. Servitele sempre tiepide per gustarle al meglio.

Conservazione

Potete conservare le polpette di patate al sugo per 2 giorni in frigo all'interno di un contenitore ermetico.