ingredienti
  • Ceci già cotti 500 gr • 120 kcal
  • Uova 1 • 750 kcal
  • Erbe aromatiche miste q.b.
  • Senape in grani 50 gr • 65 kcal
  • Pecorino romano grattugiato 50 gr
  • Scalogno 1 spicchio • 20 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Sale q.b. • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 60 gr • 79 kcal
  • Per la panatura
  • Uova 1 • 750 kcal
  • Latte 1 cucchiaio • 32 kcal
  • Sale q.b. • 79 kcal
  • Pangrattato q.b. • 351 kcal
  • Olio di semi d’arachide q.b. • 690 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di ceci sono una ricetta vegetariana, facile da preparare e sfiziosa, da servire come antipasto o come secondo piatto. La preparazione è davvero semplice: potete utilizzare i ceci già lessati oppure quelli secchi da tenere in ammollo per 12 ore prima di lessarli. Bisognerà poi preparare una crema realizzata con ceci, uovo, formaggio, senape, olio extravergine d'oliva ed erbe aromatiche. Potete poi friggerle in padella, come nella nostra ricetta, o al forno. Una volta pronte servite le vostre polpette di ceci come secondo piatto, antipasto o per un aperitivo: sono ideali infatti da servire anche come finger food. Gustatele con una fresca insalata o con yogurt greco naturale: saranno buonissime.

Come preparare le polpette di ceci

Sgocciolate i ceci lessati,(1) conditeli con olio, sale e pepe e mescolate. Versate poi il tutto nel mixer e aggiungete lo scalogno mondato e tritato, il pecorino, le erbe aromatiche miste, come timo e rosmarino, senape e l'uovo leggermente sbattuto e frullate il tutto, fino ad ottenere un composto cremoso. Formate ora le vostre polpette: prelevate poco impasto alla volta: circa 20 grammi a pezzo e, una volta preparate tutte le polpette, sistematele su un vassoio. In una ciotola sbattete l'uovo con il latte e un po' di sale e sistemate il pangrattato in una ciotola a parte. Passate ora le polpette prima nelle uova e poi nel pangrattato. Scaldate l'olio di semi in una padella antiaderente e cuocete non più di 4 polpette alla volta. Non appena saranno dorate, scolatele e sistematele su un vassoio rivestito con carta da cucina. Non appena saranno pronte servite le vostre polpette di ceci ben calde.

Consigli

Per realizzare delle polpette di ceci filanti, potete sostituire il pecorino grattugiato con della scamorza: tagliatela a pezzetti e inseritela all'interno delle polpette quando formerete le piccole sfere.

Per rendere le vostre polpette di ceci più speziate, potete sostituire timo e rosmarino con cumino, coriandolo, oppure utilizzare paprika o curry. Per donare più morbidezza all'impasto potete aggiungere un po' di ricotta ma anche delle verdure lessate come patate, zucchine, zucca: saranno anche più saporite.

Se volete utilizzare i fagioli secchi ve ne occorreranno 250 gr: lasciateli a bagno tutta la notta, o per almeno 12 ore, e cuoceteli in acqua salata per circa 2 ore. Scolateli e procedete come da ricetta.

Chi vuole realizzare delle polpette di ceci light e non fritte può cuocerle al forno: realizzate le piccole sfere con le mani, passatele nel pangrattato, irroratele con poco olio e cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti.

Per preparare delle polpette di ceci vegan vi basterà sostituire l'uovo con farina di ceci o pangrattato, che aiuteranno a legare gli ingredienti.

In alternativa potete realizzare dei gustosi felafel, polpette di ceci dal sapore mediorientale.

Conservazione

Potete conservare le polpette di ceci in frigo per 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico. Chi preferisce potrà congelarle dopo averle passate nell'uovo e nel pangrattato. Sistematele in freezer su un vassoio e, non appena saranno diventate dure, mettetele in sacchetti gelo e utilizzatele all'occorrenza.

Varianti

Le polpette di ceci possono essere arricchite in tantissimi modi ma la nostra variante preferita è quella con cipolla e pecorino. Se non amate la forma della polpetta, potete preparare degli hamburger di ceci da servire con la senape, meglio se fatta in casa.