ingredienti
  • Cavolfiore 650 gr
  • uovo 1
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
  • Parmigiano grattugiato 50 gr • 79 kcal
  • Sale q.b. • 79 kcal
  • pepe q.b.
  • Per impanare
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Pangrattato q.b. • 351 kcal
  • Olio di semi d’arachide q.b. • 690 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di cavolfiore sono un antipasto sfizioso e genuino, ideali anche per un buffet o per un aperitivo. Dei bocconcini dorati e croccanti fuori e morbidi dentro, da preparare nelle giornate autunnali e invernali. Nella nostra ricetta le abbiamo fritte in padella, ma potete cuocerele anche al forno. Ecco come preparare questa pietanza vegetariana, e realizzare delle polpette di cavolfiore gustose e fragranti.

Come preparare le polpette di cavolfiore

Pulite il cavolfiore, staccate le cimette e poi versatele in una pentola di acqua bollente. Lasciatelo lessare per una decina di minuti, scolatelo a lasciate intiepidire. Trasferitelo ora in una ciotola, schiacciatelo con una forchetta e aggiungete l'uovo leggermente sbattuto, il prezzemolo e mescolate. Unite anche il parmigiano o il grana grattugiato, sale, pepe e amalgamate ancora. Formate delle polpettine con le mani e passatele prima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato. Scaldate l'olio di semi in una padella profonda fino a quando non sarà bollente, e cominciate a friggere le polpette di cavolfiore poche per volta, fino a che non saranno dorate. Non appena saranno pronte prelevatele con la schiumarola e trasferitele su un vassoio rivestito con carta da cucina. Continuate a friggere fino a terminare le polpette. Una volta pronte lasciatele leggermente intiepidire e servitele subito. Le vostre polpette di cavolfiore sono pronte per essere gustate calde.

Consigli

Per rendere l'impasto più corposo aggiungete una patata bollita: schiacciatela nella ciotola con il cavolfiore passato al mixer e ridotto in crema, prima di aggiungere l'uovo e le erbe aromatiche che preferite.

Per aromatizzare le polpette di cavolfiore potete sostituire il prezzemolo con il timo o il rosmarino. Se invece volete donare un tocco in più alla vostra pietanza, aggiungete agli ingredienti 1 cucchiaino di curcuma.

Potete servire le vostre polpette di cavolfiore accompagnate da una salsa realizzata con panna acida e erba cipollina, oppure con del ketchup, che le renderà ancora più sfiziose e saporite.

Se preferite i sapori più decisi, aggiungete un ripieno realizzato con dadini di formaggio o di pancetta: le vostre polpette di cavolfiore saranno filanti e ancora più saporite.

Per preparare delle polpette di cavolfiore light, sostituite l'uovo intero con due albumi.

Chi preferisce potrà preparare le polpette di cavolfiore al forno: passatele nell'uovo, poi nel pangrattato, adagiatele su una teglia rivestita con carta forno e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. Giratele a metà cottura per ottenere una doratura uniforme.

Conservazione

Potete conservare le polpette di cavolfiore in frigo per 1 giorno all'interno di un contenitore ermetico.