ingredienti
  • Pollo 500 g • 110 kcal
  • Cipolla 1 intera • 26 kcal
  • Mandorle 30 g • 575 kcal
  • Salsa di soia 1 cucchiaio • 750 kcal
  • Ananas 200 g • 40 kcal
  • Curry 1 spolverata
  • Olio d’oliva 1 cucchiaio • 901 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pollo all'ananas è una ricetta di origine cinese aromatica molto apprezzata anche dagli italiani per il suo gusto ricco di contrasti. Un piatto semplice da preparare e anche abbastanza economico. Deve il suo sapore particolare all'uso della salsa di soia, ingrediente principe della cucina asiatica. Spesso nei ristoranti pechinesi si serve accompagnato da riso basmati, per renderlo un pasto unico a tutti gli effetti. Altro ingrediente che aiuta a esaltare il sapore del pollo all'ananas è il curry, miscela di spezie immancabile in tutte le ricette orientali.

Come preparare il pollo all'ananas

Tagliate l'ananas intera adagiandola su un tagliere (1). Dividete prima a metà (2) e poi a striscioline abbastanza sottili (3).

Ritagliate dei cubetti dal frutto (4) e mettete da parte in una ciotola. Tagliate il pollo a pezzetti abbastanza piccoli (5) e mettete in una padella antiaderente nella quale avrete aggiunto un po' d'olio d'oliva (6).

Affettate la cipolla bianca (7) non troppo sottile e aggiungete al tegame (8). Prendete le mandorle e fate tostare dieci minuti in forno caldo (9).

Quando il pollo sarà cotto da un lato aggiungete la salsa di soia e il curry (10). Dopo circa dieci minuti aggiungete le mandorle e l'ananas, che verserete insieme al liquido che avrà rilasciato nelle ore di attesa (11). Lasciate cuocere per qualche minuto a fiamma media e spegnete quando tutto risulterà ben amalgamato (12). Servite il pollo all'ananas accompagnandolo con un piatto di riso in bianco.

Consigli

Per una consistenza ancora più cremosa potete impanare nella farina raffinata o in quella che preferite i cubetti di pollo. Se non avete tempo di tagliare un petto di pollo intero potete trovare al supermercato gli straccetti, molto comodi per questa ricetta. In alternativa è possibile anche chiedere al proprio macellaio di fiducia. Le mandorle è sempre meglio tostarle qualche minuto in modo che in cottura non si ammorbidiscano troppo. Potete anche metterle in padella prima della cottura della carne per praticità.

Varianti

Il pollo all'ananas senza curry è una versione ugualmente buona di questa ricetta. Il pollo all'ananas in scatola è la soluzione più semplice da preparare. Ovviamente dovrete affettare il frutto sciroppato dalla scatola e non buttare il liquido di conservazione che vi occorrerà per allungare la cottura in padella e dare quel sapore aromatico tipico del piatto.

Conservazione

Conservate in frigorifero per massimo due giorni il pollo all'ananas coprendolo all'interno di un contenitore ermetico per alimenti.