ingredienti
  • Petto di pollo 700 g • 750 kcal
  • Senape q.b. • 65 kcal
  • Sale q.b. • 661 kcal
  • Limone succo • 15 kcal
  • Olio extravergine di oliva 20 ml • 79 kcal
  • Timo q.b.
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Pangrattato q.b. • 351 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pollo alla senape è un secondo piatto appetitoso ma poco diffuso, è gustoso e veloce da preparare. Chi ama i sapori speziati rimarrà colpito per come sono ben bilanciati gli aromi. La preparazione si divide in due fasi: macinatura e cottura ma, in realtà, ce ne sarebbe anche una terza, cioè quella in cui si cospargono i petti di pollo con la mostarda da ambo i lati. Una soluzione sfiziosa da portare a tavola anche fredda.

Come preparare il pollo alla senape

Preparate la marinatura: in una teglia mettete il succo di limone, il timo, il pepe nero, il sale e l'olio extravergine d'oliva (1). Adagiate le fettine di pollo sopra girandole prima da un lato poi nell'altro (2). Lasciate riposare 35/40 minuti meglio se in frigorifero (3).

In una padella mettete il burro e le fettine di pollo (4) e fatele rosolare (5) finché non saranno dorate (6).

Fate freddare e spalmate la senape in ogni fettina (7). Impanate nel pangrattato (8) e rimettete a cuocere in padella (9). Togliete dal fuoco quando saranno ben croccanti. Servite il pollo alla senape ancora caldo accompagnandolo con una bella porzione di riso in bianco.

Consigli

Il pollo alla senape è una ricetta light da mangiare senza troppi sensi di colpa. Se prediligete la cottura in forno scegliete questa modalità di cottura, ma ricordatevi di bagnare di frequente con olio e limone la carne per evitare che si asciughi troppo. Come avrete notato è una ricetta molto facile che si può consumare anche fredda, magari in mezzo a un panino soffice. Scegliete la salsa di senape che più preferite. In questo caso è stata usata una delicata, ma in commercio ce ne sono tante e variegate.

Varianti

Per un sapore più dolciastro provate a spalmare anche un po' di miele d'acacia (più adatto perché rimane liquido) sulle fettine di carne. Apparentemente sembrerebbe un'idea poco saporita ma vi renderete conto della bontà nascosta in un questo mix di ingredienti. Se amate le soluzioni sfiziose potete optare per i bocconcini o straccetti di pollo alla senape.

Conservazione

Il pollo alla senape si conserva in frigorifero per un paio di giorni dalla preparazione. Se riuscite a mangiarli in giornata sarebbe l'ideale.