ingredienti
  • Petto di pollo 4 • 750 kcal
  • Burro a temperatura ambiente 200g
  • Prezzemolo un ciuffo • 79 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero in polvere q.b. • 79 kcal
  • Uova 2 • 21 kcal
  • Pan grattato q.b.
  • Olio di semi q.b. • 690 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pollo alla Kiev è un secondo piatto molto facile da preparare: una croccante cotoletta di pollo con al centro un cuore di burro aromatizzato al prezzemolo, perfetta per una cena tra amici o per sperimentare ricette nuove. Preparare il pollo alla Kiev è molto semplice, in poche mosse porterete in tavola un secondo piatto goloso: il sapore delicato della carne di pollo infatti incontra la cremosità del burro, il tutto avvolto da una croccante panatura. La ricetta sembra avere origini francesi, anche se il nome potrebbe ingannare, ed è un piatto molto apprezzato in tutta Europa anche per la sua facilità! Vediamo passo passo come farlo senza errori!

Come preparare il pollo alla Kiev

Unite il burro spezzettato grossolanamente in un mixer. Aggiungete il prezzemolo, uno spicchio di aglio tagliato a metà e privato dell'anima, sale e pepe (1). Frullate fino ad ottenere un composto cremoso e bene amalgamato (2). Prendete i petti di pollo, eliminate i nervi e gli ossicini. Copriteli con un foglio di carta trasparente e batteteli con un batticarne facendo attenzione a non formare dei buchi (3).

Spalmate un cucchiaino di crema al burro su ciascuna fetta di petto di pollo quindi partendo dal lato più corto richiudete le fette di pollo formando una caramella. Chiudete gli involtini con degli stecchini oppure avvolgendoli con della pellicola trasparente e riponeteli in frigo per 2 ore.

Trascorso questo tempo potete dedicarvi alla panatura: in un piatto aprite le uova e sbattetele con una forchetta, in un secondo piatto versate il pangrattato. Riprendete gli involtini di pollo dal frigo, passateli prima nell'uovo e poi nel pangrattato facendo attenzione che siano completamente ricoperti in modo uniforme. Versateli nell'olio bollente, friggete per circa 5 minuti girandoli con l'aiuto di una schiumarola fino a quando non risulteranno ben dorati. Scolateli, passateli su un foglio di carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso e servite subito!

Consigli

In questa preparazione abbiamo utilizzato dei petti di pollo che potete sostituire con le sovracosce: eliminate gli ossicini e stendete la carne con un abbatticarne per poi farcirla e richiuderla a caramella.

Se avete poco tempo, potete far riposare la carne in freezer per 30 minuti prima di panare e firggere il vostro pollo!

Per un burro più saporito, potete unire dell'erba cipollina.