ingredienti
  • Farina integrale 500 gr
  • Olio extravergine di oliva 50 ml • 79 kcal
  • Acqua 250 ml • 750 kcal
  • Sale 10 gr • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La piadina integrale è una variante rustica e light della classica piadina romagnola, una ricetta semplice e sana senza strutto, sostituito con olio extravergine d'oliva, per preparare una piadina digeribile e gustosa adatta a grandi e piccini. Una volta pronta potete poi farcirla con prosciutto e formaggio, verdure grigliate o come più vi piace, per una pranzo o una cena veloce ma saporita. Ecco come preparare in poco tempo una piadina integrale morbida e leggera, ottima da consumare anche in sostituzione del pane.

Come preparare la piadina integrale all'olio

Mettete la farina in una ciotola, aggiungete l'olio, l'acqua a temperatura ambiente e il sale e amalgamate con un cucchiaio. Passate poi il composto su un piano di lavoro leggermente infarinato e impastate fino a realizzare un impasto omogeneo. Copritelo con un canovaccio di cotone e lasciate riposare per mezz'ora a temperatura ambiente. Trascorso il tempo necessario dividete l'impasto in 8 panetti piccoli e stendeteli con l'aiuto di un matterello fino a raggiungere lo spessore di 2 millimetri, donando all'impasto una forma tonda. Cuocete ora una piadina alla volta in una padella antiaderente, precedentemente riscaldata, un minuto per lato. Sistematele man mano su un piatto. Una volta pronte farcitele con gli ingredienti che preferite, piegatele e metà oppure arrotolatele, e servite.

Consigli

Durante la cottura della piadina si potrebbero formare delle bolle in superficie: renderanno le piadine integrali leggere e ancora più buone.

Chi preferisce potrà realizzare la piadina con metà farina 00 e metà farina integrale: potete scegliere anche quella di farro, di ceci o la farina integrale che preferite. Inoltre potete aggiungere alla ricetta un agente lievitante: 1/2 cucchiaino di bicarbonato, come da ricetta originale, e il latte tiepido, in sostituzione o in aggiunta dell'acqua, per rendere le piadine integrali più morbide.

Per una preparazione ancora più veloce, potete preparare la piadina integrale con il Bimby: versate tutti gli ingredienti nel boccale e azionate per 2 minuti a velocità spiga. Sistemate poi il composto in una contenitore coperto con della pellicola e fate riposare 30 minuti in frigo. Procedete poi come da ricetta.

Come conservare la piadina integrale

Potete conservare la piadina integrale in frigo per 4 giorni al massimo, coperta con pellicola trasparente. Scaldatele in padella prima di consumarle farcite o come sostitute del pane.