ingredienti
  • Patate 1 Kg • 661 kcal
  • Cipolla 1 • 26 kcal
  • Lardo di maiale 80 gr • 661 kcal
  • Brodo di carne 2-3 mestoli • 661 kcal
  • Pancetta 100 gr. • 661 kcal
  • Sale q.b. • 661 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le patate in tecia sono un piatto della tradizione friulana, in particolare triestina. Un contorno davvero gustoso da servire caldo, che un tempo veniva preparato dalle massaie triestine in una padella di ferro annerita: dopo la preparazione, infatti, non andava lavata, ma solo strofinata con della carta resistente. Era questo il segreto per realizzarle dorate e croccanti con la tipica crosticina. Oggi si preparano nella classica padella antiaderente, ottenendo  così una cottura più sana e veloce. Per la preparazione le patate vanno prima lessate, poi pelate e tagliate a pezzetti e in parte schiacciate. Vengono poi cotte con lardo e cipolla, a cui è possibile aggiungere della pancetta per renderle ancora più gustose, vanno poi servite ben calde per accompagnare i nostri secondi di carne.

Come preparare le patate in tecia

Lessate le patate con la buccia in abbondante acqua bollente.(1) Una volta pronte sbucciatele,(2) tagliatele in pezzi irregolari, schiacciandone alcune con la forchetta, e lasciatele raffreddare. In una padella inserite il lardo e poi la cipolla tagliata finemente e lasciatela soffriggere, unite poi la pancetta tagliata a dadini. Non appena la pancetta sarà ben rosolata aggiungete le patate, unite sale e pepe e cuocete a fuoco alto mescolando le patate con un cucchiaio di legno, aggiungendo di tanto in tanto il brodo di carne, fino a quando non formeranno le tipiche crosticine croccanti: non appena le patate inzieranno ad ad attaccarsi ai bordi saranno pronte.(3) Servite le vostre patate in tecia ben calde.

Consigli

Per la preparazione delle patate in tecia potete utilizzare anche l'olio, il burro oppure lo strutto al posto del lardo.

Chi preferisce potrà sfumare le patate con 1/2 bicchiere di vino bianco per renderle ancora più saporite.

Al posto del brodo di carne potete utilizzare anche il brodo vegetale, più leggero e veloce da preparare, mentre potete sostituire la pancetta con del prosciutto cotto tagliato a cubetti.

C'è chi preferisce schiacciare con la forchetta tutte le patate durante la cottura: in questo caso, il risultato finale sarà un tortino irregolare e croccante.

Per la preparazione è possibile utilizzare anche le patate a crudo, senza lessarle: una volta soffritta la cipolla, aggiungete le patate tagliate a pezzetti, aggiungete sale e pepe, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma alta: potete aggiungere il brodo, oppure cuocerle senza rigirando spesso e continuando la cottura con il coperchio. Una volta che saranno pronte schiacciatene alcune e poi servitele con il secondo di carne che preferite.

Come conservare le patate in tecia

Potete conservare le patate in tecia in frigo per 1-2 giorni all'interno di un contenitore ermetico.