ingredienti
  • Dose per 700 gr di pasta frolla
  • Farina di riso 200 gr • 360 kcal
  • Farina di mais bianco 160 gr • 362 kcal
  • Uova 1 • 750 kcal
  • Tuorli 4 • 470 kcal
  • Burro 130 gr • 750 kcal
  • Zucchero 120 gr • 79 kcal
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino • 750 kcal
  • Sale marino 1 pizzico • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta frolla senza glutine è la ricetta ideale per tutte quelle persone che seguono una dieta priva di farina di grano, a causa di intolleranza al glutine. Si tratta quindi di una variante della classica pasta frolla, realizzata con farina di riso e farina di mais, con la quale potrete preparare crostate, biscotti e fondi per torte da forno. Con questa particolare preparazione realizzerete una pasta frolla friabile e senza glutine: l'impasto risulterà un po' più delicato, maneggiatelo quindi con cura e ricordatevi di stendere l'impasto solo quando sarà ben freddo.

Come preparare la pasta frolla senza glutine

Versate nel mixer la farina di riso e quella di mais, con il burro freddo tagliato a pezzi.(1) Aggiungete poi lo zucchero, l'estratto di vaniglia, i tuorli, l'uovo intero e il sale, e azionare il mixer dotato di lame, fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo. Prendete l'impasto e adagiatelo su una spianatoia leggermente infarinata, continuate ad impastare con le mani fino a renderlo compatto e liscio. Formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente.(2) Lasciate riposare l'impasto in frigo per 1-2 ore prima di stenderlo e utilizzarlo per le vostre preparazioni.(3)

Consigli

Chi preferisce potrà aromatizzare la pasta frolla con la scorza grattugiata di limone, al posto della vaniglia.

Se volete utilizzare la pasta frolla senza glutine per realizzare una crostata, potete aggiungere agli ingredienti 4 gr di lievito in polvere per dolci: aiuterà a gonfiare un po' l'impasto che cuocerà con maggiore facilità.

In alternativa alla farina di riso e di mais potete utilizzare direttamente una farina senza glutine, da acquistare al supermercato. Oppure realizzare la pasta frolla senza glutine con farina di riso e fecola di patate.

Come conservare la pasta frolla senza glutine

Potete conservare la pasta frolla senza glutine in frigo per 3 giorni al massimo coperta con pellicola trasparente. In alternativa potete congelarla: in questo caso dovrete aspettare 24 ore prima di utilizzarla.