ingredienti
  • Farina 00 300 gr • 43 kcal
  • Farina di nocciole 100 gr
  • Burro a temperatura ambiente 120 gr
  • Uova 2 • 79 kcal
  • Essenza di vaniglia 1/2 cucchiaino • 470 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta frolla alle nocciole è una ricetta base versatile e profumata, una variante della classica pasta frolla, che potete utilizzare come base per la preparazione di crostate o biscotti. Una ricetta veloce e molto gustosa, preparata con farina 00, farina di nocciole tostate, burro, zucchero e uova, da aromatizzare con della vaniglia, se preferite. Una volta pronta, potete conservare la vostra pasta frolla alle nocciole in frigo per tutta la notte, così da ottenere un impasto sodo, che non si sgretolerà durante le vostre creazioni.

Come preparare la pasta frolla alle nocciole

Mettete il burro morbido con lo zucchero in una terrina  e mescolate con una frusta fino a farlo diventare un composto cremoso. Aggiungete le uova e continuate a lavorare con le fruste. Unite la farina 00, la farina di nocciole e l'essenza di vaniglia, e continuate ad amalgamare, lavorando poi l'impasto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla, copritela con pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per circa mezz'ora. La vostra pasta frolla alle nocciole è pronta per le vostre preparazioni.

Consigli

Per ottenere una pasta frolla alle nocciole più morbida e friabile, potete aggiungere all'impasto 1/2 cucchiaino di lievito in polvere per dolci o bicarbonato.

Al posto dell'essenza di vaniglia, potete utilizzare la vanillina o i semi della bacca di vaniglia.

Inoltre potete sostituire lo zucchero semolato con lo zucchero di canna.

Per ottenere una pasta frolla perfetta, lavorate velocemente il burro, per evitare che si riscaldi troppo, altrimenti la pasta frolla risulterà troppo morbida e difficile da lavorare.

Chi preferisce potrà preparare a casa la farina di nocciole tostate a casa: mettete in una teglia da forno 100 gr di nocciole prive di pelle e cuocete in forno a 200° per circa 15 minuti o fino a doratura. Fatele raffreddare e poi frullatele con il mixer a intermittenza, così da non surriscaldarle troppo. Potete aggiungere anche un po' di zucchero: aiuterà ad assorbire l'olio che fuoriuscirà durante la preparazione. Utilizzate poi la farina di nocciole per la preparazione della pasta frolla.

Conservazione

La pasta frolla alle nocciole può essere conservata in frigo per 3 giorni al massimo, avvolta nella pellicola trasparente. In alternativa potete congelarla: potete conservala in frigo fino a 2 mesi. Prima di utilizzarla, fatela scongelare in frigo per almeno un'ora, così da lavorarla facilmente.