ingredienti
  • Pasta corta 380g • 390 kcal
  • melanzane lunghe 2
  • Pesce spada 200g
  • Tranci di tonno 180g
  • Aglio uno spicchio • 79 kcal
  • Vino bianco mezzo bicchiere • 21 kcal
  • Olio q.b
  • Sale q.b • 21 kcal
  • Pepe nero q.b • 79 kcal
  • Foglie di menta qualche foglia
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta con pesce spada, melanzane e tonno è un primo piatto che unisce gusto e semplicità. L'accoppiata pesce spada e melanzane è un grande classico della tradizione culinaria italiana, un piatto ricco di sapore che oggi abbiamo impreziosito con del tonno fresco appena scottato. In cucina si sa, spesso la semplicità fa rima con golosità e questo è proprio uno di quei piatti che non lasciano dubbi: se avete poco tempo e non volete rinunciare ad un buon piatto di pasta o se volete fare bella figura con i vostri amici, la pasta con pesce spada, melanzane e tonno è quello che fa per voi. Farfalle, rigatoni o trofie: scegliete la pasta che più vi piace e seguite la nostra ricetta passo passo!

Come preparare la pasta con pesce spada, melanzane e tonno

Pulite le melanzane, eliminate le estremità e tagliatele a cubetti grandi circa un centimetro. Sistematele in uno scolapasta, cospargetele con del sale grosso e fatele riposare per 20 minuti, in questo modo perderanno i liquidi in eccesso (1). Trascorso questo tempo scolate le melanzane, eliminate il sale in eccesso e tamponatele con un foglio da cucina. In una padella antiaderente portate a temperatura un filo abbondante di olio evo e friggete le melanzane girandole spesso così da non farle bruciare (2); scolatele e tenetele da parte su un foglio di carta assorbente (3).

Nel frattempo pulite la fetta di pesce spada, eliminate l'ossicino centrale e la pelle esterna e tagliatelo a cubetti (4). Tagliate anche la fetta di tonno fresco (5). In una padella fate scaldare uno spicchio di aglio in un filo di olio evo, una volta rosolato eliminatelo e versate il pesce spada, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per 5 minuti, unite a questo punto il tonno e portate a cottura per 2 minuti (6).

Unite in ultimo le melanzane e mescolate così da amalgamare gli ingredienti. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata (7), scolatela e versatela nella padella insieme al condimento, saltate a fiamma alta per un minuto mescolando spesso (8) e servite con qualche fogliolina di menta fresca (9).

Consigli

Per questo tipo di ricetta vi consigliamo di utilizzare della pasta corta tipo trofie, farfalle o caserecce.

Le melanzane adatte a questa ricetta sono quelle lunghe e sottili.

Vi consigliamo di utilizzare una fetta di tonno molto fresco che dona sapore e profumo a questo piatto!

Varianti

Potete insaporire la vostra pasta con dei pomodorini pachino o piccadilly: tagliateli in 4 e fateli rosolare insieme alle melanzane prima di unirli al pesce spada e al tonno in cottura.

In alternativa alla menta fresca potete utilizzare del basilico.

Per una nota croccante, provate ad unire qualche pinolo tostato in padella.

Conservazione

Essendo un primo piatto a base di ingredienti freschi, si sconsiglia la conservazione della pasta con pesce spada, melanzane e tonno.