ingredienti
  • Penne rigate 400g
  • Prosciutto cotto 250g • 215 kcal
  • Mozzarella 180g • 280 kcal
  • Sale q.b. • 750 kcal
  • Per la besciamella
  • Latte 500 • 750 kcal
  • Burro 50g • 750 kcal
  • Farina 50g
  • Sale q.b. • 750 kcal
  • Noce moscata 1 pizzico
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta al gratin è la ricetta tradizionale della domenica ed è una variante della pasta al forno. Si prepara con besciamella e prosciutto ed è conosciuto anche come timballo alla napoletana. Primo piatto facilissimo da preparare, nutriente e saporito, che può essere anche un ottimo salvacena. Unico segreto: fare bene la besciamella, è proprio lei che tiene insieme tutti gli ingredienti e dona quel sapore inconfondibile. Vediamo passo passo la ricetta della tradizione campana!

Come preparare la pasta al gratin

In un pentolino scaldate il latte a fiamma bassa (1), unite il burro e lasciatelo scogliere completamente. Aggiungete la farina mescolando per non far formare grumi (2). Quando il composto sarà ben amalgamato unite altro latte, un pizzico di sale e di noce moscata. Fate cuocere a fiamma dolce mescolando fino a che la besciamella non sarà cremosa al punto giusto (3).

Accendete il forno (4) e dedicatevi al resto degli ingredienti. Tagliate a cubetti il prosciutto (5) e la mozzarella (6).

Cuocete la pasta in abbondante acqua leggermente salata (7) e scolatela al dente. Unite in una ciotola la pasta scolata, il prosciutto, la mozzarella e la besciamella, tenendone un mestolo da parte, e mescolate con cura (8). Imburrate una teglia da forno e versate gli ingredienti livellandoli con un mestolo. Unite la besciamella in superficie e una spolverata di parmigiano. Cuocete in forno per 25 minuti a 180 gradi. Togliete dal forno la pasta al gratin quando si sarà formata un crosticina dorata sulla superficie (9) e servite.

Consigli

La pasta al gratin può essere preparata anche con  largo anticipo: basta conservarla in frigo coperta con della pellicola trasparente e, se avanza, scaldatela in microonde per pochi minuti, sarà ancora più buona!

In alternativa al prosciutto cotto potete utilizzare del salame dolce oppure provare anche una versione vegetariana utilizzando le verdure che più vi piacciono, noi consigliamo zucchine o funghi.

Per una crosticina più gustosa, aggiungete uno strato di pangrattato.