ingredienti
  • Per l'impasto
  • Farina tipo 00 450 gr • 750 kcal
  • Acqua 125 ml • 21 kcal
  • Latte 125 ml • 750 kcal
  • Lievito di birra 15 gr • 325 kcal
  • Olio d'oliva 4 cucchiai • 901 kcal
  • Sale marino 2 cucchiaini • 750 kcal
  • Per il ripieno
  • Prosciutto cotto 100 gr • 215 kcal
  • Salame Napoli 100 gr
  • Provolone 150 gr • 366 kcal
  • Uova 3 sode • 750 kcal
  • Parmigiano grattugiato 30 gr • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I panini napoletani sono dei panini imbottiti, più precisamente dei piccoli "pagnuttielli" morbidi imbottiti con salumi, formaggi e l'aggiunta di uova sode sbriciolate, per renderli ancora più gustosi. Dei rustici che si preparano in poco tempo e con ingredienti semplici, una specialità della città di Napoli che non può mancare in tutte le rosticcerie del capoluogo campano. Una ricetta che però è possibile realizzare anche a casa preparando un impasto soffice da lavorare con le mani o l'impastatrice: il risultato finale sarà sempre perfetto. Ma ecco come preparare questi deliziosi panini rustici dalla consistenza morbida e dal profumo irresistibile.

Come preparare i panini napoletani

In una ciotola sciogliete il lievito di birra nel latte e l'acqua tiepidi.(1) Aggiungete poi l'olio e pian piano la farina. Mentre l'impasto inizia a prendere vita, aggiungete il sale e continuate ad impastare (2) fino a formare un panetto morbido e compatto.(3) Copritelo con un panno e lasciatelo lievitare per circa due ore all'interno del forno spento con la luce accesa.

Quando il volume sarà raddoppiato, stendete l'impasto cercando di formare un rettangolo; sulla base spargete il prosciutto cotto, il salame e il formaggio a dadini, se preferite aggiungete le uova sode, infine una spolverata di pepe e una di parmigiano. (4) Arrotolate l'impasto fino a formare un salsicciotto e iniziate a tagliarlo a fette di 3 cm l'una.(5) Lasciate lievitare per un'oretta i vostri panini poi infornateli a 180° per 30 minuti. Se volete una superficie dorata e croccante, spennellate i vostri panini con un tuorlo sbattuto insieme ad un cucchiaio di latte.I vostri panini napoletani sono pronti per essere serviti. (6)

Consigli

Nell'impasto potete utilizzare due cucchiai di sugna al posto dell'olio, come prevede la ricetta originale, lavorandolo fino ad ottenere una consistenza liscia ed elastica.

Per ottenere dei panini napoletani morbidi, lasciateli raffreddare coperti con un panno di cotone: in questo modo potrete gustarli ancora più soffici.

Come conservare i panini napoletani

I panini napoletani si possono conservare per un giorno a temperatura ambiente in una busta chiusa o all'interno di un contenitore ermetico. Potrete così mangiarli il giorno dopo anche freddi, o riscaldati nel forno.