ingredienti
  • Farina 00 200 gr • 43 kcal
  • Latte 250 ml • 43 kcal
  • Uova 1 grande • 79 kcal
  • Zucchero semolato 60 gr
  • Lievito in polvere per dolci 1 cucchiaino • 600 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I pancakes senza burro sono una versione più leggera dei classici pancakes, le soffici frittelle americane preparate per la prima colazione e gustate solitamente con sciroppo d'acero. La nostra versione senza burro e olio vi permetterà di realizzare dei pancakes light morbidi e golosi, da farcire con marmellata, frutta fresca, nutella, panna, o come più vi piace. Per prepararli vi basterà montare le uova con lo zucchero, aggiungere poi latte a filo, farina e lievito in polvere: infine cuocere i vostri pancakes in una padellina antiaderente e gustateli ben caldi.

Come preparare i pancakes senza burro

Sbattete l'uovo con lo zucchero in una ciotola aiutandovi con una forchetta o una frusta a mano. Unite il latte a filo e continuate a sbattere. Aggiungete la farina e il lievito setacciati continuando a mescolare con la frusta a mano, per evitare che si formino grumi. Lavorate il composto fino a quando non sarà liscio e omogeneo. Scaldate una padella antiaderente e, non appena sarà ben calda, versateci dentro un mestolo di pastella e lasciate cuocere fino a quando non si formeranno delle bollicine: occorreranno circa 3-4 minuti. Girate il pancake e fate cuocere per altri 3 minuti. Continuate fino a terminare la pastella. Infine servite i vostri pancakes senza burro come più vi piace.

Consigli

Se volete rendere più aromatici i vostri pancakes senza burro, potete aggiungere alla pastella la scorza di limone grattugiata, i semi di vaniglia o un pizzico di cannella.

Chi preferisce gustare i pancakes senza burro in versione salata, potrà gustarli con bacon e formaggio, per una sostanziosa merenda.

Per ottenere dei pancake più alti e spugnosi, potete montare a neve il tuorlo con un pizzico di sale, e aggiugerlo al composto mescolando dal basso verso l'alto.

Varianti

Se volete preparare i pancakes senza burro e latte, vi basterà sostituire il latte con l'acqua, aggiungendo anche 1 cucchiaio di olio di semi.

In laternativa potete preparare i pancakes senza burro e zucchero: vi basterà eliminare lo zucchero dagli ingredienti, e continuare come da ricetta. Oppure potete aggiungere dello yogurt magro, per ottenere dei pancakas più morbidi e leggeri.

Conservazione

I pancakes senza burro vanno consumati subito dopo la preparazione, ma potete conservarli in frigo per coperti per 1 giorno. La pastella può essere invece conservata in frigorifero per 12 ore coperta con pellicola trasparente.