ingredienti
  • Farina tipo 00 250 gr • 750 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 2 cucchiaini • 600 kcal
  • Bicarbonato di sodio 1 cucchiaino
  • Sale marino 1/2 cucchiaino • 750 kcal
  • Cannella in polvere, 2 cucchiaini
  • Zucca 150 gr di polpa
  • Zucchero bianco 50 gr • 750 kcal
  • Uova 1 • 21 kcal
  • Burro fuso, 45 gr • 750 kcal
  • Latte fresco intero 350 ml • 63 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I pancakes alla zucca sono una ricetta autunnale facile da preparare e, naturalmente, ideale per la festa di Halloween. L'impasto da fare è quello tipico dei pancakes in modo da far risaltare la consistenza e il sapore della zucca ma potete variare questa ricetta aggiungendo delle spezie.

Come fare i pancakes alla zucca

Pulite la zucca (1) e tagliatela a dadini (2)

Setacciate in una ciotola la farina con bicarbonato di sodio, lievito, sale e cannella in polvere. Mettete la zucca nel frullatore (3)

e frullate fino ad ottenere una purea di zucca (4)

Aggiungete alla purea lo zucchero, il burro fuso, l'uovo e il latte in modo da ottenere un composto uniforme. Unite il composto con la farina e mescolate fino a farlo amalgamare (5)

La pastella ottenuta avrà dei grumi e apparirà densa. Scaldate sul fuoco a fiamma media una padella antiaderente leggermente unta con pochissimo olio.  Versate due cucchiai densi del composto e cuocete fin quando non si formano delle bolle al centro e ai lati (6)

Girate il pancake e accertatevi che il fondo sia dorato e cuocete il secondo lato per un paio di minuti. Continuate seguendo questo procedimento fino al termine dell'impasto.

Servite i pancakes alla zucca decorati se volete, con disegni di Halloween realizzati con lo sciroppo d'acero.

Consigli

I pancakes possono essere tenuti in forno al caldo a 85/90° finché non devono essere serviti.

Come conservare i pancakes alla zucca

Potete preparare l'impasto dei pancakes alla zucca di sera, conservarlo in frigorifero per un giorno al massimo e cuocerlo, poi, in padella il giorno dopo. I pancakes già fatti, invece, si conservano due giorni al massimo in frigorifero se coperti bene con della pellicola trasparente.