ingredienti
  • Limone 2 • 15 kcal
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Farina 00 200 g • 690 kcal
  • Zucchero 200 g • 79 kcal
  • Olio di semi 1/2 bicchiere • 750 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1/2 bustina • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pan di limone è un dolce molto buono e soffice, perfetto da gustare a colazione o come fine pasto. La sua freschezza lo rende un dessert ideale per le serate estive. Potete assaporare la sua bontà sia al naturale che con qualche accompagnamento. Si presta infatti ad abbinamenti golosi come gelati, creme o sorbetti. Il pan di limone è una garanzia per quando non saprete che dolce preparare agi ospiti.

Come preparare il pan di limone

Sbucciate i limoni (1) aiutandovi con un tagliere e rimuovete le parti bianche che risulterebbero troppo amare (2). Riponete in un mixer (3).

Frullate fino a ottenere una purea liscia (4). Togliete dal mixer, ripulite la macchina e lavorate gli altri ingredienti. Aggiungete lo zucchero (5) l'olio e le uova (6).

Dovrete ottenere un composto liscio e senza grumi (7). Aggiungete la farina setacciata (8) e per ultima la purea di limone (9).

Una volta che avrete amalgamato tutti gli ingredienti (10) foderate uno stampo a cerniera con carta forno o burro e versate il composto (11). Infornate a 180° per 30/40 minuti (12). Una volta freddata servite il pan di limone cosparso con zucchero a velo.

Consigli

Non è necessario usare solo il mixer per realizzare la ricetta. Potreste anche usufruire della planetaria o più semplicemente delle fruste elettriche. È importante rimuovere da subito le parti bianche del limone che potrebbero risultare, anche se rese a purea, sgradevoli al palato.

Lo stampo utilizzato è a cerniera di 24 cm ma potete scegliere le forme che preferite: plumcake, ciambella e tutto ciò che preferite.

In questa ricetta non è stato utilizzato il burro perché sostituito con l'olio di semi di girasole. Ad ogni modo dovrete comunque imburrare lo stampo per non far attaccare la torta al fondo. Se non amate lo zucchero a velo potete anche cospargere il pan di limone, prima però della cottura in forno, con della granella di zucchero.

Varianti

Per aromatizzare ancora di più il vostro dolce utilizzate i semi di una stecca di vaniglia. Il pan di limone si può arricchire anche con della frutta disidratata o secca. Un esempio possono essere i pinoli, abbinamento vincente con l'agrume. Se siete golosi potete anche preparare una crema, magari semplice senza aromi, da utilizzare per accompagnare la torta.

Conservazione

Il pan di limone si conserva sotto una campana di vetro per circa due o tre giorni al massimo.