ingredienti
  • Paccheri 350 gr
  • Calamari ad anelli 350 gr • 70 kcal
  • Polipetti 2
  • Pomodorini 10 • 20 kcal
  • Vino bianco 40 ml • 21 kcal
  • Passata di pomodoro 300 gr • 21 kcal
  • Olive nere una manciata • 79 kcal
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 21 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I paccheri con calamari, pomodorini e olive sono un primo piatto di pesce molto gustoso: una pietanza semplice e veloce che conquisterà il palato di ogni commensale. I paccheri sono un formato di pasta tipico della tradizione culinaria partenopea, utilizzate per preparare la classica calamarata napoletana, a base di calamari, pomodorini, passata di pomodoro, aglio e prezzemolo. Nella nostra ricetta aggiungeremo anche le olive nere, per donare ancora più sapore e colore a questo piatto profumato e delizioso, perfetto per un pranzo domenicale, ma anche per una cena a base di pesce.

Come preparare i paccheri con calamari, pomodorini e olive

Fate soffriggere l'aglio in una padella con olio evo e aggiungete il prezzemolo tritato. Unite i polipetti e subito dopo i calamari ad anelli. Se li avete comprati interi, procedete prima con la pulizia dei calamari e poi tagliateli ad anelli. Fate rosolare pochi minuti, mescolando continuamente, e sfumate con il vino bianco.

Cuocete per 10 minuti e aggiungete i pomodorini e le olive nere. Aggiungete la passata di pomodoro, salate e cuocete per circa 15/20 minuti. Cuocete i paccheri in abbondante acqua bollente e salata, scolateli al dente e versateli in padella con il condimento. Amalgamate bene, aggiungete altro prezzemolo tritato e servite.

Consigli

Chi preferisce potrà aggiungere anche del peperoncino piccante, da inserire in padella con l'aglio e il prezzemolo.

Potete preparare il condimento in anticipo e cuocere la pasta al momento: velocizzerete così la preparazione, soprattutto se avete ospiti.

Accompagnate i vostri paccheri con calamari, pomodorini e olive con un buon vino bianco: ideale la Falanghina del beneventano.

Conservazione

Potete conservare il sugo dei calamari in frigo per 1 giorno, coperto con pellicola trasparente. I paccheri conditi, invece, vanno consumati al momento.