ingredienti
  • Paccheri 350g
  • Astice 700g
  • Aglio 1 Spicchio • 79 kcal
  • Pomodori datterini 500g • 661 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • Vino bianco un bicchiere • 21 kcal
  • Olio Evo q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I paccheri all'astice sono un gustoso e delicato primo piatto di mare, una preparazione ricca e allo stesso tempo facile da fare. I paccheri sono un formato di pasta tipico della tradizione culinaria napoletana e in questa ricetta incontrano il sapore deciso e inconfondibile dell'astice che viene solo leggermente scottato e poi saltato in un sugo leggero. Se volete stupire i vostri amici con un piatto facile e allo stesso tempo delizioso, questa è la ricetta che fa per voi!

Come preparare i paccheri all'astice

Riempite d'acqua una pentola capiente con acqua e mettetela sul fuoco, quando inizierà a bollire buttate gli astici ancora vivi e lasciateli cuocere per 6 minuti. Scolateli e fateli intiepidire. Divideteli in due, togliete la testa effettuando un movimento rotatorio e rimuovete il filo di intestino che trovate. Tagliate il carapace  con delle forbici partendo dalla superficie inferiore e prelevando delicatamente la carne. Battete le chele con un pesta carne e togliete la polpa interna. Tagliate la polpa in pezzi grossolani (1). Pulite e tagliate in 4 i pomodorini (2). In una padella capiente fate dorare in olio evo uno spicchio di aglio (3) e, quando sarà ben imbiondito, toglietelo dall'olio.

Aggiungete la polpa dell'astice, saltate il pesce a fiamma vivace per due minuti (4). Quando l'astice avrà leggermente cambiato colore sfumate con il vino bianco (5) e quando l'alcol sarà completamente evaporato unite i pomodorini. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere a fiamma dolce per 15 minuti (6).

Nel frattempo cuocete i vostri paccheri in abbondante acqua bollente leggermente salata (7) e scolateli al dente tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura (8). Unite i paccheri al condimento, aggiungete l'acqua di cottura e mantecate per 2 minuti. Servite subito con una spolverata di prezzemolo fresco tritato (9).

Consigli

Se non siete riusciti a recuperare l'astice vivo e fresco, potete utilizzare anche un prodotto congelato: l'astice infatti viene congelato nell'acqua di mare e per questo motivo mantiene gran parte del suo sapore.

Per un sugo più corposo aggiungete della passata di pomodoro insieme ai pomodorini.

I paccheri, per il loro formato particolare, hanno sempre una consistenza un pò callosa, questa particolarità li rende perfetti per questo tipo di ricetta.