ingredienti
  • Farina tipo 00 300 gr • 750 kcal
  • Uova 6 • 600 kcal
  • Zucchero 300 gr • 600 kcal
  • Acqua 100 ml • 21 kcal
  • Succo di arancia 100 ml
  • Buccia di arancia 1 arancia
  • Olio di semi 120 ml • 690 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina • 600 kcal
  • Cremor tartaro 1 bustina
  • Sale marino 1 pizzico • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'orange chiffon cake è una variante all'arancia della classica chiffon cake, la deliziosa ciambella americana alta, soffice e leggera. Tra le caratteristiche di questa torta c'è l'utilizzo dell'olio al posto del burro e dell'acqua al posto del latte, oltre all'aggiunta di cremor tartaro, un lievito naturale che serve a mantenere ben fermi gli albumi montati a neve. La cottura della chiffon cake all'arancia, inoltre, dovrebbe avvenire nell'apposito stampo per ciambelle americane, quello alto in alluminio che potete trovare nei negozi di casalinghi e che non va imburrato all'interno. Ma scopriamo come realizzare questa ciambella morbidissima e profumata che si scioglie in bocca!

Come preparare la chiffon cake all'arancia

Dividete gli albumi con i tuorli. Mettete in una ciotola l'olio, l'acqua, i tuorli, la buccia e il succo d'arancia e mescolate con una frusta fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.(1) Montate gli albumi a neve aggiungendo un po' di sale e, a metà montatura, aggiungete il cremor tartaro per mantenere la consistenza degli albumi.(2) In un'altra terrina unite le polveri: farina, lievito e zucchero e mescolate.

Aggiungete le polveri all'altra ciotola con gli ingredienti liquidi e mescolate con la frusta. Unite gli albumi montati a neve (4) e amalgamate con movimenti delicati dall'alto verso il basso. Versate il composto nello stampo per ciambelle americane (5) e mettete in forno già caldo a 160° per 45/50 minuti. Terminata la cottura capovolgete lo stampo e lasciatelo in quella posizione: appena la ciambella si raffredderà si staccherà da sola dallo stampo. Mettete la vostra chiffon cake all'arancia su un vassoio e servite (6) magari con una spolverata di zucchero a velo.

 Consigli

Per la preparazione dell'orange chiffon cake preferite sempre ingredienti a temperatura ambiente e non da frigo per evitare che sbalzi di temperatura possano rovinare il risultato finale.

Per la cottura potete utilizzare anche il classico stampo per ciambelle da 25/28 cm di diametro, che però andrà imburrato. Il risultato forse non sarà perfetto, ma la chiffon cake all'arancia sarà comunque buonissima.

Potete trovare il cremor tartaro nei supermercati, nel reparto dei lieviti in polvere.

Verificate sempre che il dolce sia cotto al punto giusto facendo la prova dello stecchino negli ultimi minuti di cottura. Non tenete la chiffon cake all'arancia in forno oltre il tempo necessario per evitare che si secchi troppo. La consistenza finale del dolce dovrà essere soffice e spugnosa.

Potete servire la vostra orange chiffon cake anche con della panna montata e della scorza di arancia candita.

Come conservare l'orange chiffon cake

La chiffon cake all'arancia si può conservare al massimo per 3 giorni sotto una campana di vetro o in un contenitore con chiusura ermetica, per mantenerla morbida. Prima di servirla potete riscaldarla per alcuni secondi nel forno a microonde per gustarla al meglio.