ingredienti
  • Moscardini 3 grandi
  • Polpa di pomodoro 6 cucchiai • 43 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Olive taggiasche 1 manciata • 260 kcal
  • Capperi di Pantelleria 1 manciata • 25 kcal
  • Maggiorana q.b.
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I moscardini al sugo, conosciuti anche come moscardini affogati o in guazzetto, sono un piatto gustoso e semplice da preparare: una pietanza tipicamente mediterranea realizzata con questi piccoli polipetti insaporiti con polpa di pomodoro, olive, capperi e erbe aromatiche, che donano profumo e sapore al piatto. I moscardini sono quindi dei piccoli polpi, che hanno però una sola fila di ventose, e che vivono sui fondali rocciosi-sabbiosi tipici del Mediterraneo: il loro nome fa riferimento al profumo che emanano, molto simile a quello del muschio. Per prepararli in modo facile e veloce acquistateli già puliti: dovrete al massimo eliminare, con un coltello affilato, solo gli occhi che si trovano all'inizio dei tentacoli. La realizzazione del piatto è poi davvero semplice: una volta pronti potete servire i moscardini affogati come secondo piatto, come sfizioso antipasto o come condimento per un primo piatto a base di pesce. Ecco come prepararli.

Come preparare i moscardini al sugo

Lavate i moscardini sotto acqua corrente e asciugateli con carta da cucina o con un canovaccio pulito. Fate soffriggere in una pentola lo spicchio d'aglio con 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Non appena sarà dorato, abbassate la fiamma e aggiungete la polpa di pomodoro e cuocete per pochi minuti. Unite poi i moscardini e cuocete a fuoco medio per circa 20 minuti. Aggiungete infine le olive, meglio se denocciolate, i capperi e la maggiorana, e lasciate cuocere per altri 20 minuti. I vostri moscardini al sugo sono pronti per essere serviti.

Consigli

Per verificare la cottura dei moscardini pungeteli con i rebbi di una forchetta: più saranno grandi e più tempo occorrerà per la cottura.

Chi preferisce potrà aggiungere anche un po' di peperoncino, per donare una nota piccante al piatto.

I moscardini al sugo sono un piatto ideale per l'autunno, periodo in cui questo mollusco cefalopode si trova fresco sui banchi del pesce.

Per una cena particolare potete servire i moscardini affogati su un crostone di pane tostato.

Conservazione

Potete conservare i moscardini al sugo in frigo per 2 giorni al massimo all'interno di un contenitore ermetico.