Con l'arrivo dell'estate cosa c'è di meglio di un dolce fresco, goloso e facile da preparare? Oggi abbiamo deciso di mettere insieme per voi i dolci più amati di sempre: tutti rigorosamente senza cottura, possono essere preparati in anticipo e gustati con gli amici durante i caldi giorni estivi: al caffè, alla frutta, cremosi tiramisù o semifreddi rinfrescanti, ricette semplici e veloci da preparare in casa in poche mosse anche senza essere provetti pasticceri. Cosa aspettate? Provatele tutte!

I 10 migliori dolci freddi dell'estate

Ecco i 10 migliori dolci freddi estivi da fare senza forno in poco tempo:

Tiramisù

Un classico intramontabile della pasticceria internazionale, il tiramisù piace proprio a tutti e può essere preparato in mille varianti golose. La nostra ricetta originale: preparate il caffè con la moka che avete in casa, zuccheratelo e fatelo raffreddare; nel frattempo in una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero semolato, aggiungete poco alla volta il mascarpone senza smettere di lavorare così da ottenere una crema omogenea. Versate il caffè in una ciotola, bagnate i savoiardi per qualche secondo quindi sistemateli in una pirofila formando una base. Ricoprite con uno strato di crema al mascarpone e ripetete l'operazione formando 3/4 strati in base al vostro gusto, ricoprite la superficie con una spolverata di cacao in polvere e lasciate riposare il vostro tiramisù per due ore in frigo prima di servire!

Crema fredda al caffè

Conosciuta anche come caffè del nonno, la crema fredda al caffè è un dolce al cucchiaio semplice, delicata e golosa pronta in pochi minuti. Ecco come prepararla: preparate il caffè con la moka che avete in casa, zuccheratelo e versatelo in una bottiglietta di vetro per farlo raffreddare. In una ciotola montate la panna per dolci con l'aiuto delle fruste elettriche, unite il caffè e continuate a mescolare a velocità bassa. Unite la crema di nocciole ed incorporatela completamente. Servite la vostra granella con un chicco di caffè ed un ciuffetto di panna montata!

Cheesecake alle more

cheesecake alle more ricetta

La cheesecake alle more è una torta fredda che non necessita di cottura: una croccante base di biscotti ricoperta con una delicata crema al formaggio, il tutto guarnito con dolcissime e freschissime more. Per preparare la cheesecake alle more, frullate i biscotti secchi in un mixer insieme ad un cucchiaio di zucchero e il burro ammorbidito fino ad ottenere un composto sabbioso: versatelo in uno stampo per dolci e formate uno strato dello spessore di 2 centimetri facendo pressione con le mani, riponetela in frigo e fatela raffreddare. Mettete a mollo i fogli di gelatina e nel frattempo preparate lo strato di crema: in una ciotola unite il formaggio tipo philadelphia, lo yogurt, la scorza di un limone e lo zucchero e lavorate con le fruste fino ad ottenere un composto cremoso. In una seconda ciotola montate gli albumi a neve fermissima e incorporateli al composto di formaggio con delicati movimenti dal basso verso l'alto così da non farli smontare. Strizzate il foglio di gelatina ed unitelo al composto. Dedicatevi alle more: lavatele e frullatele in un mixer tenendone da parte qualcuna per guarnire, versate la purea in un pentolino, unite due cucchiai di acqua e fatela leggermente sobbollire. Filtratela con un colino e unitene parte alla crema di formaggio. Riprendete dal frigo la base di biscotti, ricopritela con la crema di formaggio livellandola con una spatola, formate un ultimo strato con il restante sciroppo di more e lasciate riposare la vostra cheesecake in frigo per 3 ore prima di servire con qualche mora fresca!

Semifreddo al limone

Un dolce estivo fresco e dissetante che non necessita di cottura ma solo di riposo prima di essere servito, il semifreddo al limone è profumato, delicato e allo stesso davvero saporito. Ecco la nostra ricetta per farlo perfetto: pulite i limone, spremetene il succo e filtratelo con un colino. In una ciotola montate la panna fresca con 50g di zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, unite la scorza di limone e il succo filtrato. Aprite le uova e separate tuorli e albumi: montate i tuorli con il restante zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete poco alla volta il limoncello senza smettere di lavorare con le fruste.  A parte montate a neve fermissima gli albumi. Unite alla panna montata prima la crema di tuorli e poi gli albumi: incorporateli con delicati movimenti dal basso verso l'alto così da non smontarli. Versate il vostro composto in uno stampo per plumcake foderato con un foglio di carta forno, livellatelo con una spatola per dolci e riponetelo in freezer per 5 ore prima di rimuoverlo dallo stampo e servirlo.

Torta fredda al mandarino

Ideale per un fine pasto, la torta fredda al mandarino è facile da preparare, senza cottura, fresca e ricca di profumo e sapore. La nostra ricetta: mettete i biscotti nel mixer e sbriciolateli, unite il burro fuso ed amalgamate bene, quindi sistemateli in uno stampo dal diametro di 20 cm, schiacciate bene con le mani così da formare una base compatta che dovrà riposare il frigo per 30 minuti. Nel frattempo mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per 10 minuti, strizzatela e scioglietela in un pentolino con 50ml di panna riscaldata. In una ciotola montate il resto della panna e in un'altra lavorate insieme il mascarpone, lo zucchero e lo yogurt formando una crema omogenea. Unite alla crema la gelatina sciolta e la panna montata con delicati movimenti dal basso verso l'alto, una volta pronta versata la crema sulla base di biscotti e fatela riposare in frigo per 3 ore. Pulite i mandarini e ricavatene il succo, filtratelo ed unitelo in un pentolino con lo zucchero facendolo sciogliere a fiamma dolce per qualche minuto; spegnete il fuoco, unite la colla di pesce e fate intiepidire. A questo punto versate lo sciroppo di mandarino sulla torta e fatela rassodare per un'ora prima di gustarla!

Sorbetto al melone

Un fresco digestivo adatto ad ogni occasione, il sorbetto al melone è semplice e veloce da preparare in casa e pronto per essere gustato in ogni momento della giornata. Ecco come farlo: in un pentolino unite l'acqua e lo zucchero e mescolate fino a quando lo zucchero si sarà completamente sciolto. Spegnete la fiamma e fate raffreddare lo sciroppo. Tagliate il melone a fette, sbucciatelo ed eliminate i semi, frullate la polpa fino ad ottenere una purea. Unite lo sciroppo alla purea, versate il composto in una vaschetta di acciaio ghiacciata e mescolate. Coprite con un foglio di carta di alluminio e riponete il sorbetto in frigo: prima di consumarlo dovrete mescolarlo ogni 30 minuti per almeno 5 volte così da evitare che si formino cristalli di ghiaccio ed il vostro sorbetto risulterà cremoso e morbido al punto giusto.

Torta di ricotta e caffè

Un dolce fresco con una base di morbido pan di spagna che non riuscirete a smettere di mangiare, la torta di ricotta e caffè è una variante golosa della famosa ricotta e pera che stupirà i vostri commensali per la sua semplicità e dolcezza. In un pentolino fate sciogliere lo zucchero nell'acqua fino ad ottenere uno sciroppo, spegnete il fuoco e fate raffreddare. Preparate il caffè, fatelo raffreddare ed unitene metà allo sciroppo: mescolate fino ad ottenere una miscela omogenea e versatela sul disco di pan di spagna. In una ciotola montate la panna liquida con le fruste elettriche, in una seconda ciotola unite la ricotta, lo zucchero ed il resto del caffè: lavorate con le fruste e poco alla volta aggiungete la panna montata con movimenti dal basso verso l'alto. Tagliate a pezzi il cioccolato fondente, scaldate la panna in un pentolino senza arrivare a bollore e, una volta calda versatela sul cioccolato: mescolate delicatamente così che il cioccolato si sciolga in maniera uniforme e si formi una crema luci e senza grumi. Prendete uno stampo per dolci a cerniera, adagiate il disco di pan di spagna, versate la crema alla ricotta livellandola con una spatola ed infine decorata con delle linee di glassa al cioccolato. Lasciate riposare la torta in frigo per 2 ore, trascorso questo tempo tirate via la torta dallo stampo e servite!

Cheesecake ai mirtilli

cheesecake al limone e mirtilli

Una variante golosa di un dolce intramontabile: la cheesecake ai mirtilli conquista per il suo sapore e la sua freschezza. Preparate la base di biscotti: frullateli in un mixer, aggiungete il burro leggermente fuso ed amalgamate bene, prendete uno stampo per torte e formate una base di circa 2 cm facendo una leggera pressione con le mani, mettetela in frigo e fatela raffreddare. Nel frattempo mettete a mollo i fogli di gelatina e dedicatevi alla farcia: in una ciotola unite il formaggio spalmabile, lo yogurt e lo zucchero e montate con le fruste; unite man mano la panna liquida senza smettere di lavorare con le fruste. Sciogliete in acqua calda la gelatina ed unitelo alla crema. Versate la farcia sulla base di biscotti e rimettetela in frigo. Lavate i mirtilli, versateli in un pentolino con acqua e zucchero e cuocete a fiamma dolce fino ad ottenere uno sciroppo. Unite il secondo foglio di gelatina precedentemente sciolto in acqua calda ed unitelo allo sciroppo. Versate lo sciroppo intiepidito sulla vostra cheesecake e rimettetela in frigo per 3 ore prima di servire con qualche mirtillo fresco.

Torta fredda alla vaniglia e al cioccolato

La dolcezza della vaniglia incontra la densità del cioccolato in questa torta fresca e facile da preparare, un dolce goloso che vi conquisterà. La ricetta: per la base, tritate i biscotti al cioccolato in un mixer fino ad ottenere una polvere. Sciogliete il burro ed unitelo ai biscotti, frullate nuovamente per pochi secondi fino ad ottenere un composto leggermente umido. Versate i biscotti frullati in uno stampo per crostate e fate una leggera pressione con le mani  così da ricoprire tutto lo stampo sia sul fondo che sui bordi. Riponete la vostra base in frigo e lasciatela raffreddare per 30 minuti. Nel frattempo preparate la crema alla vaniglia: versate in un pentolino il latte e la panna  unite la stecca e i semi di una bacca di vaniglia  al latte e portate a bollore a fiamma dolce. Spegnete il fuoco e fate riposare per 30 minuti. In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Filtrate il composto di panna e latte così da eliminare i semi e la stecca ed aggiungetela poco alla volta ai tuorli montati mescolando così da amalgamare bene tutti gli ingredienti. Portate il tutto sul fuoco a fiamma dolce e fate cuocere per pochi minuti senza portarla al bollore fino a quando risulterà ben addensata e senza grumi. Una volta pronta, trasferitela in una ciotola, copritela con della pellicola trasparente a contatto e fatela raffreddare . A questo punto potete comporre la vostra torta: riprendete la vostra base e farcitela con la crema alla vaniglia raffreddata livellandola con una spatola per dolci. Coprite il tutto con le scaglie di cioccolato fondente e lasciatela riposare nuovamente in frigo per 2 ore prima di servire.

Tiramisù alle fragole

Una variante fresca della ricetta classica a base di caffè, il tiramisù alle fragole è delicato, leggero e ricco di sapore, insomma un vero must have in cucina! Per prepararlo: pulite le fragole e tagliatele in piccoli pezzi; conditele in una ciotola con zucchero, succo di limone e lasciatele insaporire per tre ore. Filtrate le fragole ricavandone il succo. Aprite le uova, montate gli albumi a neve e lavorate i tuorli con lo zucchero e la panna. Frullate le fragole macerate. In una ciotola unite ai tuorli lavorati le fragole frullate e gli albumi montati: mescolate con movimenti dal basso verso l'alto fino ad ottenere un composto cremoso. Formate il vostro tiramisù alternando in un bicchiere monodose un  uno strato di savoiardi bagnati nel succo delle fragole ad uno di crema.