Un essiccatore è uno strumento utile per conservare grandi quantità di cibo mantenendo intatte le qualità e i sapori di ciascun alimento.

Si sa, mangiare sano non è semplice, per tanti motivi. Innanzitutto, seguire una dieta precisa richiede impegno e dedizione; ma soprattutto, implica la diversificazione della spesa, con l'acquisto di prodotti di maggiore qualità che, molto spesso, sono più costosi del cibo spazzatura o finiscono per diventare fuori stagione.
Fortunatamente, però, la tecnologia avanza e ci viene incontro, riducendo davvero all'osso le scuse per non mangiare sano. Ed è qui che entra in gioco l'essiccatore.

Ci sono solo pochi tipi di frutta e verdura che vi piacciono e il cambio di stagione vi mette in difficoltà per trovarli? Pensate che conservare troppo a lungo gli alimenti faccia sì che perdano le loro proprietà, rendendoli, automaticamente, "non sani"? Niente paura. Quello che fa per voi è proprio l'essiccatore, lo strumento giusto per conservare e riscaldare (ma non solo) i vostri piatti, senza rischiare di danneggiarli. Tramite il rilascio di calore, questo elettrodomestico fa in modo che i cibi perdano i loro liquidi, ma non le loro proprietà. Una volta essiccati, gli alimenti saranno pronti per essere conservarti, senza l'aggiunta di sostanze nocive.

Tra tutti, coloro che più traggono vantaggio dall'utilizzo dell'essiccatore sono coloro che seguono una dieta crudista. Questo strumento, infatti, permette non solo di avere a disposizione tutto l'anno tutti i tipi di frutta e verdura che preferiamo, in modo da poter avere un'alimentazione più varia. ma anche di riscaldarli prima di essere consumati senza alterare il loro equilibrio nutrizionale, al contrario di come farebbe, ad esempio, il forno a microonde.

Che si tratti di frutta, verdura o carne, l'essiccatore agisce in maniera ottimale su tutto, secondo le modalità di calore, potenza e tempo che potete impostare manualmente e trasformerà i vostri alimenti per essere pronti per la conservazione.

I 10 migliori tipi di essiccatori in vendita su Amazon

Facendo un giro sulla pagina di Amazon, nella categoria degli essiccatori, sono numerosi i modelli che vi vengono proposti; ognuno di loro ha delle caratteristiche precise, è può essere più o meno funzionale per voi in base alle vostre esigenze. Ci sono quelli più silenziosi, quelli con maggiore potenza, quelli con più o meno cestelli, quelli professionali e quelli casalinghi. Noi abbiamo pensato di selezionare per voi i migliori essiccatori presenti sul portale Amazon. Ecco quali sono i 10 che abbiamo scelto, tenendo conto non solo delle caratteristiche dei prodotti, ma dell'esperienza diretta di chi ha già avuto modo di acquistare e provare gli articoli.

1. Essiccatore Melchioni Babele

L'essiccatore Babele della Melchioni è il prodotto di questa categoria più venduto su Amazon. Si compone di 5 vassoi in verticale ed è provvisto di manopola per regolare la temperatura. Il prodotto è particolarmente apprezzato perché ha un costo contenuto, ma un'ottima qualità. Non è rumoroso e ha consumi molto bassi. Potete acquistarlo su Amazon a soli 34 euro.

2. Essiccatore Domus B5

Si tratta di un essiccatore della casa di produzione Tauro, molto famosa nel settore degli elettrodomestici da cucina. Questo modello è particolarmente richiesto per la sua praticità, essendo di piccole dimensioni: oltre a non occupare molto spazio, dunque, è anche facilmente trasportabile. Nonostante le sue dimensioni ridotte, è un elettrodomestico molto potente, che arriva ad essiccare fino a 3 chili di alimenti. Online è acquistabile a 176 euro, senza costi di spedizione aggiuntivi.

3. Essiccatore Jerkey 6 plus

Realizzato dall'azienda Klarstein, anche questo prodotto è particolarmente apprezzato da chi ne ha già fatto uso. Nello specifico, si tratta di un essiccatore molto veloce, riesce a garantire risultati di lavorazione degli alimenti di qualità a tempi minori rispetto ad altri modelli. Per questo motivo, è adatto per chi deve essiccare grandi quantità di cibo. Potete acquistarlo su Amazon a soli 130 euro.

4. Essiccatore Spice

Altro marchio, altra garanzia di qualità. Anche i prodotti realizzati dalla Teseko, infatti, sono fortemente apprezzati. Nello specifico, questo modello di essiccatore ha convinto per il suo essere poco ingombrante, molto silenzioso ed estremamente funzionale. Potete acquistarlo su Amazon a partire da 34 euro.

5. Essiccatore GCSJ

Funzionale ed efficiente: questi sono gli aggettivi che maggiormente si addicono a questo modello di essiccatore. La sua maggiore comodità sta nel pannello intelligente a led che segnalata la temperatura e il tempo di lavoro rimanente. Inoltre, è particolarmente facile da pulire, poiché tutte le sue parti sono estraibili. Si compone di 10 ripiani, permettendo così di essiccare numerosi cibi contemporaneamente, senza che gli odori si confondano tra loro, rovinando i cibi. Amazon vi permette di acquistarlo a 160 euro.

6. Essiccatore Jerkey 8

Si tratta del modello successivo al Jerkey 6, mostrato precedentemente, rispetto al quale è dotato di un numero maggiore di vassoi – 10 in tutto – e di nuove funzionalità. Infatti, grazie a questo prodotto, sarete in grado non solo di essiccare i prodotti, ma anche di mantenere in caldo un pasto già pronto o riscaldarlo senza che le proprietà degli alimenti vadano disperse, come accade con il microonde. Su Amazon è a vostra disposizione a 110 euro.

7. Essiccatore Hopekings

Si tratta di un essiccatore professionale, ma comodo da utilizzare anche in casa.  Utile per essiccare non solo frutta e verdura, ma anche alimenti più difficili da trattare, come la carne. Grazie al pannello digitale, avete la possibilità di regolare e controllare timer e potenza. Potete acquistarlo proprio ora su Amazon a soli 57 euro.

8. Essiccatore Kealive

Garanzia di due anni e sistema di risparmio energetico: queste sono le principali caratteristiche dell'essiccatore Kealive che hanno convinto il web ad acquistarlo. Ma non sono le uniche; infatti, questo prodotto è anche estremamente facile da pulire ed è dotato di piedini antiscivolo, per evitare incidenti domestici. Se ci aggiungete che è anche particolarmente silenzioso, probabilmente è proprio l'essiccatore che fa per voi: non troppo grande, adeguato ad un uso quotidiano e domestico, ma comunque potente. Se volete acquistarlo, potete farlo su Amazon a partire da 53 euro.

9. Essiccatore Beper

Se gli essiccatori presentati fino ad ora non vi hanno convinti, perché troppo grandi, troppo potenti o troppo professionali, e avete bisogno di un essiccatore che sia più piccolo, pratico e adeguato alle esigenze di poche persone, allora è l'essiccatore Beper quello giusto per voi! Non è molto rapido nell'essicazione, ma permette di essiccare una grande quantità di cibo contemporaneamente: l'ideale per chi vuole creare sottovuoti da conservare e utilizzare nei giorni in cui non si ha tempo per cucinare. Su Amazon è disponibile a soli 45 euro e senza costi di spedizione!

10. Essiccatore Bananarama

L'ultimo modello che abbiamo selezionato per voi è l'essiccatore Bananarama. Prodotto dalla Klarstein, questo essiccatore non è solo funzionale, ma presenta anche un design molto moderno, che lo renderà un vero e proprio pezzo dell'arredamento della vostra cucina. Grazie al pratico display a led, potrete tenere sotto controllo la temperatura a cui l'essiccatore sta lavorando. Imparare ad usarlo è facilissimo, le funzionalità presenti sono particolarmente intuitive. Questo prodotto è disponibile su Amazon a 65 euro.

Bene. La carrellata di prodotti consigliati, tra quelli in vendita su Amazon, è terminata. Sicuramente, ora vi starete chiedendo come fare a decidere quale tra quelli che avete visto è il migliori. Domanda giustissima, le caratteristiche che un essiccatore deve possedere per essere considerato il migliore sono diverse ed è facile sbagliare. Adesso, proveremo quindi ad aiutarvi a capire come fare la scelta più giusta.

Ma partiamo dall'inizio e proviamo, prima di tutto, a capire cos'è un essiccatore e come funziona.

Essiccatore: cos'è e come funziona

Un essiccatore è uno strumento pratico e di facile utilizzo, che ci permette di velocizzare e automatizzare il processo di essiccazione degli alimenti, senza doverli mettere al sole per giorni interi, come facevano le nostre nonne e le nostre madri.

Diversi sono i cibi che possono essere lavorati con l'essiccatore: dalla frutta alla verdura, passando per la carne, i biscotti e le erbe aromatiche. Il principio di funzionamento è semplice. Si ripongono gli alimenti, preventivamente tagliati a fette, nei cestelli dell'essiccatore a disposizione, si impostano la temperatura, la potenza di calore e il timer – se l'essiccatore che si ha a disposizione lo permette, altrimenti saranno quelli predefiniti – e si fa partire l'apparecchio. A questo punto, non resterà che aspettare. Dopo qualche ora, si avranno a disposizione i cibi essiccati, pronti per essere conservati. Se la quantità di alimenti che avete essiccato è notevole, potete anche pensare di metterne una parte sottovuoto, per utilizzarla successivamente.

Questo metodo è molto utile soprattutto quando si ha a che fare con frutta, verdura o ortaggi di stagione. Facendoli essiccare e mettendoli sottovuoto, infatti, potrete averli a disposizione anche quando non sono più facili da trovare nei supermercati.

Badate bene: i prodotti essiccati non sono meno nutrienti di quelli freschi. Questo metodo, infatti, permette al cibo di rimanere sostanzialmente inalterato. Gli alimenti essiccati hanno perso i loro liquidi, ma non le loro proprietà. Per questo motivo, l'essiccazione è una pratica molto diffusa in particolare tra coloro che sono attenti all'alimentazione e prediligono quella che ormai è conosciuta come cucina bio. I prodotti essiccati, infatti, sono, a tutti gli effetti, alimenti a chilometro zero, che non hanno conservanti e da cui il vostro organismo trae un grande beneficio.

Gli essiccatori sono apprezzati anche da coloro che hanno un'attività di ristorazione, poichè possono garantire ai loro clienti una grande varietà di prodotti di qualità 365 giorni all'anno.

Quali caratteristiche deve avere un essiccatore per essere considerato il migliore?

Ora che abbiamo capito cos'è un essiccatore, a che serve e come funziona, passiamo ad analizzare le caratteristiche che questo elettrodomestico deve assolutamente avere per poter essere il migliore.

La scelta delle caratteristiche da tenere in considerazione dipende da diversi fattori.

Per prima cosa, prendiamo in considerazione il numero dei cestelli a disposizione. Solitamente, i vani in cui riporre gli alimenti all'interno dell'essiccatore sono 5, ma esistono apparecchi che dispongono anche di 6 o addirittura di 10 cestelli. Ovviamente, più cestelli avete a disposizione, più cibo riuscirete ad essiccare contemporaneamente (tranquilli, la struttura dell'essiccatura è tale per cui gli odori non si mischiano!). Dunque, se gestite un'attività o, più in generale, avete in mente o avete bisogno di conservare una grande quantità di alimenti, un essiccatore con 10 cestelli potrebbe essere l'ideale per voi.

Successivamente, prendete in considerazione la potenza dell'elettrodomestico. Sul mercato si trovano essiccatori più potenti e meno potenti. Ovviamente, maggiore è la potenza, minore sarà il tempo in cui l'essiccatore porterà a termine il suo lavoro. Ma, di contro, sarà maggiore il consumo. Perciò, ancora una volta, sta a voi decidere cosa è più conveniente per l'uso che dovete farne. Se dovrete utilizzarlo in maniera frequente e continua, probabilmente avrete bisogno di velocizzare il processo. Se invece ne fate un uso sporadico, potreste optare anche per un essiccatore meno potente, facendolo lavorare, magari, di notte.

A proposito della notte e, quindi, del silenzio, quanto è rumoroso un essiccatore? Anche in questo caso, non c'è una risposta univoca. Dipende dal modello, alcuni sono più silenziosi di altri. Certo, se avete intenzione di usarlo spesso, probabilmente è preferibile sceglierne uno che sia effettivamente silenzioso. Dunque, occhio alla silenziosità.

Un'ultima cosa a cui dovete prestare attenzione è la forma dei cestelli, direttamente connessa alla forma dell'essiccatore: un essiccatore di forma circolare, probabilmente, è esteticamente preferibile, oltre ad occupare uno spazio ridotto. Ma – è bene che lo sappiate – è meno performante. Questo dipende dalla modalità in cui, nell'impianto dell'elettrodomestico, viene predisposto il rilascio dell'aria.

Ora sapete davvero tutto quello che c'è da sapere sugli essiccatori e siete ufficialmente pronti a scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

Potete scegliere tra i modelli che vi abbiamo proposto oppure, se non vi soddisfano, potete dare un'occhiata alla pagina dedicata di Amazon e spulciare tra gli altri modelli in vendita.