ingredienti
  • Filetti di merluzzo 800 g
  • Pomodori maturi 500 g
  • Aglio in polvere q.b.
  • Capperi 2 cucchiai • 25 kcal
  • Olive nere 20 g • 79 kcal
  • Olio d’oliva 20 ml • 901 kcal
  • Sale 1 pizzico • 79 kcal
  • Origano 1 spolverata
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il merluzzo alla livornese è un secondo piatto veloce e facile da realizzare a base di pesce, originario della Toscana. La soluzione giusta per una cena o un pranzo light ricco di gusto. Il suo sapore intenso e mediterraneo, infatti, lo rende davvero irresistibile. Una ricetta che si presta a molte modifiche e varianti e che si prepara facendo cuocere i cuori di merluzzo (freschi o surgelati) in un sugo di pomodoro fresco, capperi, olive nere, origano olio e aglio.

Come preparare il merluzzo alla livornese

Mettete l'olio in un tegame (1) e dopo aver lavato i pomodori affettateli in un tagliere (2). Fateli appassire a fuoco lento (3) aggiustandoli di sale. Spolverizzate con l'aglio in polvere.

Tagliate le olive nere denocciolate (4) e mettete a cuocere nel sugo (5). Prendete i capperi dal barattolo e immergeteli in un po' d'acqua per cinque minuti (6).

Scolateli e versateli nel tegame (7). Prendete i cuori di merluzzo e fateli cuocere insieme al tutto con il coperchio (8). Aggiustate di sale, spolverizzate anche con origano e pepe nero (9). Dopo dieci minuti togliete dal fuoco e servite.

Consigli

Se riuscite a comprare il pesce fresco la ricetta sarà indubbiamente più buona. Se non avete modo di farlo acquistate i cuori di merluzzo surgelati. Sono ideali per la ricetta perché si tratta di filetti abbastanza spessi e che non si sgretolano facilmente in cottura. Inoltre questo pesce è molto più gestibile del baccalà sotto sale che, necessariamente prima di cuocere, dovrete immergere nell'acqua.

Ci sono tanti accompagnamenti da prediligere con questo piatto. Innanzitutto non scordatevi di servire il merluzzo alla livornese con delle bruschette di pane tostato, magari condite con solo olio e sale. Tra i contorni sono perfetti i fagiolini, le carote cotte al vapore o i cavolfiori conditi con un po' di aceto.

Varianti

Il merluzzo alla livornese con patate è una versione molto apprezzata e genuina allo stesso tempo. Il consiglio è di sbollentare le patate preventivamente per poi aggiungerle al sugo a metà cottura. Potete aggiungere anche la cipolla insieme all'aglio durante la cottura per dare ancora più sapore al piatto. Se gradite, impanate i filetti prima di cuocerli nel tegame. Diverso è il condimento previsto per il merluzzo alla ligure. In questo caso si prepara un sugo con capperi, pinoli, olive e prezzemolo.

Conservazione

Consumate il merluzzo alla livornese entro due giorni dalla preparazione e conservate in frigorifero.