ingredienti
  • Melanzane 3 • 25 kcal
  • Peperoni gialli 1 • 79 kcal
  • Mozzarella 250 gr • 280 kcal
  • Pomodorini 250 gr • 20 kcal
  • Basilico qb • 15 kcal
  • Aglio 2 spicchi • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le melanzane ripiene vegetariane sono un delizioso contorno di verdure da preparare in padella con peperoni, pomodorini e mozzarella. Un piatto semplice e veloce da preparare che risolve pranzi e cene estivi e ha pochissime calorie nonostante sia golosa e ricca di sapori.

Come preparare le melanzane ripiene vegetariane

Lavate le melanzane sotto l’acqua corrente e privatele del picciolo. Tagliate le melanzane a metà per il verso lungo e disponetele su una placca da forno (2). Cuocetele in forno preriscaldato a 200° per circa 45 minuti. Nel frattempo private i peperoni dei semini interni, tagliateli a strisce (2), poi a dadini (3) e metteteli da parte.

Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e metteteli in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio (4). Lasciate cuocere per circa 15 minuti, aggiungete i peperoni (5), un mestolo di acqua calda e aggiustate di sale. Quando le melanzane sono cotte, con delicatezza, togliete la polpa senza rompere la buccia (6).

Mettete da parte le melanzane e lasciate che si raffreddino completamente. Tagliate la polpa delle melanzane a dadini (7) e unitela ai pomodori e peperoni (8). Lasciate cuocere ancora per 10 minuti e spegnete il fuoco. Lasciate intiepidire le verdure e, quando hanno perso temperatura, tagliate a dadini la mozzarella (9) e unitela ai pomodori e peperoni. Farcite le melanzane con le verdure e decorate con qualche foglia di basilico fresco.

Consigli

  • Per avere il guscio delle melanzane leggermente più rigido cuocetele al vapore e non in forno.
  • Se volete che le verdure vengano legate da un formaggio filante sostituite la mozzarella con la scamorza e passatele 5 minuti in forno fino a che la scamorza non si sarà sciolta completamente.
  • Potete preparare le zucchine nello stesso modo. Sostituite le melanzane con le zucchine e procedete con la stessa preparazione indicata per le melanzane.