ingredienti
  • Alcol puro 500 ml
  • Zucchero 250 g • 79 kcal
  • Limone 1 • 15 kcal
  • Acqua 500 ml • 79 kcal
  • Basilico fresco 40-50 foglie (in base all'aroma)
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il liquore al basilico è un liquore preparato con basilico fresco, acqua, zucchero e alcol ed è un ottimo digestivo da servire a fine pasto. Il basilico, notoriamente, è l'ingrediente principale del pesto alla genovese ma il suo sapore fresco e dolce dà un gusto particolare alla bevanda rendendola speciale e originale. Inoltre il digestivo ha un colore verde chiaro che potrete mettere in risalto comprando una bella bottiglia di vetro.

Come si prepara il liquore al basilico

Lavate sotto acqua corrente le foglie di basilico fresche. Fatele asciugare su un panno pulito e aggiungetele in un barattolo pulito con l'alcol. Ricavate la scorza di un limone e unitela al basilico e ricoprite con l'alcol. Chiudete il barattolo e mettetelo in un luogo asciutto e buio a macerare per venti giorni. Muovete il barattolo almeno una volta al giorno senza aprire mai il tappo. Trascorsi i venti giorni, bollite lo zucchero con l'acqua in un pentolino per dieci minuti e fate raffreddare. Versate l'alcol nel pentolino con lo sciroppo di zucchero filtrandolo con un colino. Fate raffreddare e versatelo in una bottiglia per liquori. Chiudete ermeticamente e lasciate il liquore al basilico a riposo per circa 40 giorni prima di servirlo.

Varianti

Non tutti lo sanno ma esiste anche una grappa al basilico che presenta gli stessi passaggi del liquore ma si realizza con la grappa bianca.

Potete personalizzare il liquore al basilico aggiungendo gli aromi che preferite. Inoltre, se preferite un gusto più dolciastro, aumentate la dose di zucchero.

Il cocktail che si prepara con il liquore al basilico si chiama Basito: è un mojito al basilico che si prepara con ginger ale e rum bianco.