La bilancia è un accessorio indispensabile in cucina perché permette di preparare piatti di qualsiasi tipo dosando gli ingredienti in maniera precisa. Così facendo, i piatti portati in tavola avranno un gusto impeccabile, non saranno troppo insipidi, dolci o salati. Inoltre, sarà più semplice mantenere portare avanti un'alimentazione equilibrata, sapendo sempre la quantità di cibo mangiata; è utile, quindi, per chi sta seguendo una dieta e deve fare molta attenzione alle porzioni delle portate e dei condimenti.

La bilancia da cucina non è uno strumento di nuova invenzione. Ciò che è cambiato nel tempo è la tecnologia con cui è costruita. Ormai, infatti, le bilance analogiche, quelle che siamo stati abituati a vedere a casa dei nostri nonni e dei nostri genitori, stanno lasciando il posto alla bilancia digitale, quella elettrica. La loro struttura di base è sempre la stessa: il cibo viene poggiato su un vassoio o in un contenitore e viene calcolato il suo peso o su un display e in un quadrante con un ago.

Per scegliere il tipo più adatto alle proprie esigenze, bisogna fare una serie di valutazioni. Solo dopo un'attenta analisi sarà semplice scegliere il modello più adatto da acquistare, presso un rivenditore autorizzato o dando un'occhiata alla categoria delle bilance da cucina presente su Amazon.

Bilance da cucina analogiche o bilance da cucina digitali

Le bilance da cucina analogiche sono le bilance classiche, che pesano gli alimenti tramite un ago che si muove su un quadrante numerato. Le bilance meccaniche vengono tarate manualmente. Per funzionare non hanno bisogno di batteria, quindi sicuramente sono ideali per chi vuole risparmiare sulla bolletta. Di contro, però, le misurazioni non sono sempre estremamente precise, perchè il quadrante non mostra sempre chiaramente le misurazioni intermedie. Si tratta di bilance con contenitore.

Le bilance da cucina digitali si basano sul funzionamento automatico. Il peso viene riportato su un display, dopo essere stato rilevato dai sensori che compongono il piatto; il contenitore non p presente obbligatoriamente. Proprio grazie alla presenza dei sensori, questi modelli garantiscono la massima precisione. Si alimentano a batteria o tramite corrente elettrica. Ad oggi, sono i modelli più diffusi e richiesti.

Perché scegliere una bilancia digitale

Perché si tende a preferire una bilancia digitale ad una analogica? La precisione non è l'unico aspetto da tenere in considerazione. Le bilance di ultima generazione sono sicuramente più piccole e meno ingombranti: per questo motivo, riporle senza dover occupare parte della cucina è molto più semplice. Generalmente, sono dotate di pulsantiere touch screen sensibili al tocco. Inoltre, questi modelli sono formati essenzialmente da un piatto provvisto di sensori: questo vi consente di utilizzare qualsiasi tipo di contenitore preferiate, senza porvi alcun limite.

Le migliori bilance da cucina: guida alla scelta

Dopo aver capito qual è la distinzione principale da fare in materia di bilance da cucina, pensiamo possa esservi utile avere a disposizione una prima selezione di prodotti tra cui scegliere. I dispositivi che abbiamo selezionato e abbiamo deciso di proporvi sono tra i più ricercati dagli utenti, quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo e quelli più consigliati da chi ne ha già uno in casa. Ecco quali sono.

Allfolds

Allfolds è una bilancia da cucina digitale che supporta 5 chili. Il gancio consente di mettere al sicuro il contenitore anche se ha un peso importante. Il display LCD ha la retroilluminazione blu ed è facilmente leggibile anche al buio. La funzione tara consente di sapere il peso netto degli ingredienti, escludendo dal calcolo il contenitore. È possibile, inoltre, scegliere tra diverse unità di misura e impostare quella che si preferisce. Il piatto è realizzato in acciaio inossidabile facile da pulire, anche con un semplice panno umido. Sarete avvisati quando le batterie sono in esaurimento o in sovraccarico. Per funzionare necessita di due pile, già comprese nella confezione. La funzione di risparmio energetico si attiva automaticamente dopo 60 secondi di inattività, mandando la bilancia in standby. Il prodotto è coperto da garanzia per un anno. Misura 23,2 x 17,8 x 2,6 centimetri.

Pro: il piano d'appoggio di questa bilancia ha dimensioni contenute, ma è comunque sicuro e stabile, anche con una grande quantità di ingredienti. Inoltre, si pulisce in maniera facile e veloce.

Contro: questo strumento viene definito da tutti un ottimo acquisto e nessuno ha cambiato idea sulla sua qualità dopo averne fatto uso.

Accuweight

Accuweight è una bilancia da cucina digitale che supporta un carico massimo di 5 chili. La superficie del piatto è in vetro temperato nero, per conferire al tempo stesso resistenza ed eleganza, ma anche per facilitarne la pulizia; si tratta, infatti, di un materiale antimacchia. I sensori sono ad alta precisione. Sul display saranno fornite indicazioni anche sul livello della batteria e sarà espresso il suo eventuale sovraccarico; la retroilluminazione è di colore rosso. La funzione tara consente di pesare ogni ingrediente separatamente. Misura 25 x 18,6 x 4,2 centimetri ed è semplice sia da trasportare che da riporre. Il prodotto è accompagnato da una garanzia di due anni. Le batterie necessarie per il funzionamento sono due e sono comprese nella confezione. Lo spegnimento automatico è impostato per attivarsi dopo tre minuti di inattività.

Pro: la retroilluminazione rossa consente una facile lettura dei dati anche al buio, consentendovi di utilizzare la bilancia in qualsiasi situazione. Inoltre, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: il peso minimo registrato è di tre grammi, non sono consentite misurazioni inferiori, che sono comunque rare e molto poco richieste.

AmazonBasics

AmazonBasics è una bilancia digitale con display LCD realizzata in acciaio inossidabile. La pesata minima consentita è di 2 grammi e sopporta un carico massimo di 5 chili. I sensori offrono una risposta rapida e molto precisa. Si può scegliere di ottenere risultati in grammi, once o libbre. La funzione tara permette di pesare diversi prodotti contemporaneamente, ma avendo traccia del peso di ciascuno. Misura 22 x 18 x 4 centimetri. Le due pile che servono per avviare il dispositivo sono incluse nella confezione. Il suo design è semplice, adattabile a qualsiasi tipo di piano di lavoro. La superficie liscia del piatto è facile da pulire semplicemente con un panno umido. Lo spegnimento automatico si attiva dopo 2 minuti e 15 secondi di inattività continuativa.

Pro: si tratta di un prodotto di ottima fattura, facile da pulire e robusto abbastanza da reggere anche carichi di alimenti di un peso superiore. Inoltre, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: l'ergonomicità di questa bilancia ha colpito positivamente gli utenti che ne hanno fatto uso, tanto che nessuno ha sottolineato criticità dopo averne fatto uso.

Bonsenkitchen

Bonsenkitchen è una bilancia da cucina digitale con pulsantiera touch screen, sensibile al tocco. I sensori del piatto sono quattro e sono tutti di alta precisione. È disponibile nella versione celeste. Sul display sarà possibile visualizzare un'eventuale condizione di sovraccarico o di batteria scarica. Lo standby si attiva automaticamente dopo 60 secondi di inattività. Per funzionare necessita di una sola pila, già inclusa nella confezione. Nella parte superiore del piatto c'è un foro che consente di appendere la bilancia e, dunque, di risparmiare sullo spazio occupato. Misura 23,5 x 18,4 x 2,2 centimetri. Sopporta un carico massimo di 5 chili e rimanda i valori in cinque unità di misura differenti. Nella confezione è inclusa anche una custodia, per poterla riporre senza rischiare che si graffi o danneggi accidentalmente.

Pro: ha un design minimale, ma comunque diverso e particolare, che vi consente di avere un prodotto semplice, ma non scontato

Contro: la pulsantiera touch screen è delicata e va maneggiata con cura, per evitare che vada in tilt.

Etekcity

Etekcity è una bilancia da cucina digitale realizzata in acciaio inossidabile che supporta un carico massimo di 5 chili. Si tratta di un modello semi professionale, che ha una pesata minima di un grammo. Il display è retroilluminato con una luce chiara e i dati sono chiaramente leggibili con qualsiasi livello di luce. La ciotola è rimovibile, per facilitarne la pulizia e per poterla utilizzare anche diversamente. Il sensore riesce a rilevare anche la temperatura dell'ambiente, dato utile per la cottura. Inoltre, questo strumento può essere utilizzato anche come timer per altri compiti che state svolgendo in cucina nello stesso momento. Il risparmio energetico è automatico: la bilancia si spegne dopo due minuti di inattività. La funzione tara può essere applicata anche ad altri contenitori poggiati si sensori. Misura 21,7 x 10,6 x 21,7 centimetri.

Pro: si tratta di uno strumento completo con tante funzioni tecnologiche e una resa dettagliata dei dati. Inoltre, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: si consiglia di fare attenzione nella misurazione dei liquidi, perché questa bilancia non è impermeabile.

Kitchen Craft Vintage

Kitchen Craft è una bilancia analogica dal design vintage, che ricorda quelle che siamo stati abituati a vedere a casa delle nostre nonne. Questo modello è disponibile nella versione panna o nella versione celeste. Le lancette si muovono lungo il quadrante in maniera precisa e rispondendo istantaneamente alla sollecitazione del peso. Il contenitore, realizzato in acciaio inox, sopporta un carico massimo di 4 chili; inoltre, è possibile rimuoverlo, per facilitarne la pulizia. L'intero dispositivo misura 30 x 18 x 18 centimetri e pesa 400 grammi. Si tratta di uno strumento utile durante la preparazione dei diversi piatti, ma da non sottovalutare anche in quanto pezzo d'arredo. Si sviluppa in altezza, quindi non occupa grandi spazi.

Pro: essendo un modello analogico, il consumo energetico è pari a zero, perché per funzionare non necessita né di alimentazione elettrica, né di pile.

Contro: questo modello è adatto ai nostalgici del mondo analogico, che non necessitano di tecnologie avanzate.

Exzact

Exzact è una bilancia da cucina digitale ad alta precisione che dispone di un display molto ampio e con un'ottima luminosità. Ogni parte del prodotto è realizzata in acciaio inossidabile. Misura 19,5 x 17,8 x 3,8 centimetri ed è molto leggera, quindi facile da portare in giro. Dispone della funzione tara, pesare i singoli ingredienti separatamente. La ciotola è rimovibile e lavabile separatamente. Il peso può essere espresso in grammi o libbre. Sul display vengono segnalati anche lo stato della batteria e l'eventuale condizione di sovraccarico del contenitore. Per risparmiare la batteria, dopo un minuto di inutilizzo, la bilancia si spegne automaticamente. Per funzionare, necessita di due comuni pile. Riesce a calcolare anche il volume dei liquidi.

Pro: Il display rimanda scritte in un formato leggibile con qualsiasi tipo di luce. Inoltre, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: secondo gli utenti, l'unico difetto di questo prodotto è la mancanza di retroilluminazione.

Gpisen

Gpisen è una bilancia da cucina digitale che sopporta un peso massimo di 5 chili ed è realizzata interamente in acciaio inossidabile. Per funzionare necessità di due batterie, che sono incluse nella confezione. Il display LCD è di alta qualità, facile da leggere, anche convertendo le unità di misura disponibili. È possibile poggiare sul piano qualsiasi tipo di contenitore. Misura 18 x 14 x 1.8 centimetri. Può essere utilizzata anche per pesare gioielli. Il prodotto è provvisto di garanzia di 24 mesi. La retroilluminazione è di colore blu, per garantire una migliore leggibilità. Sotto la base ci sono quattro piedini antiscivolo. Lo spegnimento automatico dura 70 settanta secondi.

Pro: lo schermo grande e luminoso permette di essere letto anche a distanza senza alcuna difficoltà. Inoltre, questo prodotto è in vendita con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: tutti gli utenti sono soddisfatti di questo prodotto, non ci sono difetti da segnalare.

iKALULA

iKALULA è una bilancia digitale da cucina realizzata in acciaio inossidabile e vetro temperato. Si tratta di un modello professionale. Il piatto è dotato di quattro sensori ad alta precisione. Il peso minimo rilevato è un grammo, quello massimo è 5 chili. Lo schermo LCD è retroilluminato con il colore blu, facile da leggere anche al buio. È possibile scegliere tra cinque diverse unità di misura. Nella confezione è inclusa la batteria. Pulirla e farne manutenzione è molto semplice. Possono essere pesati sia solidi che liquidi. Misura 20,4 x 16,6 x 3 centimetri. Può essere riposta senza che occupi troppo spazio.

Pro: questa bilancia colpisce in particolar modo per il suo design, tecnologico e moderno. Inoltre, il suo rivestimento esterno è molto resistente.

Contro: gli utenti ne sottolineano i pregi e non trovano alcun tipo di difetto in questo prodotto.

Soehnle Page Profi

Soehnle Page Profi è una bilancia digitale con comandi touch screen. La funzione hold riesce a rilevare un peso che va da un grammo a 15 chili: per questo, si tratta di un modello resistente e professionale. Il peso rimane impresso sul display per 10 secondi dopo la rilevazione. Lo schermo si legge molto facilmente, grazie alla sua grandezza. L'intera bilancia è fabbricata in acciaio inossidabile laccato di colore blu. Misura 26,3 x 20 x 1,8 centimetri. Lo spegnimento automatico consente di risparmiare la carica della batteria nei momenti di non utilizzo. La funzione tara consente di pesare ogni ingrediente singolarmente. La sua presa sulla superficie rimane ben salda, non si rischia di rovesciare il contenitore.

Pro: l'appoggio di questa bilancia è solido e stabile, perché molto ampio. Il display è leggibile anche in condizioni di luminosità non ottimali.

Contro: ha un peso maggiore delle normali bilance, ma questo dettaglio è funzionale al fatto che consente di rilevare un numero maggiore di chili.

Come scegliere le migliori bilance da cucina

Le bilance da cucina sono dei dispositivi che si trovano in cucina comunemente. Eppure, la loro scelta non è banale come può sembrare. Se ci accaparriamo il modello più prestante, infatti, saremo agevolati in cucina sotto diversi punti di vista. Sicuramente, dovrete tenere conto delle dimensioni e del design: in questo caso, tutto dipende dallo spazio che avete a disposizione e del vostro gusto personale. A livello tecnico, invece, è bene valutare la portata della bilancia e le eventuali funzioni aggiuntive di cui dispone.

Dimensioni e design

Le bilance meccaniche sono quelle con le dimensioni maggiore, perché formate, appunto, da una parte meccanica, che consente il funzionamento delle lancette. Proprio per questo motivo, però, nella loro costruzione si punta tutto sul design; generalmente hanno un aspetto vintage e possono essere utilizzate come elemento d'arredo. Dunque, lasciarle esposte non sarà un problema.

Le bilance digitali sono più piccole e più leggere. Questo dipende dal fatto che non hanno nessun corpo motore. Generalmente sono molto sottili e, per questo, molto facili da riporre senza occupare molto spazio. Di conseguenza, molti modelli sono monocromatici e asettici, perché non per forza pensati per essere lasciati in bella mostra su un qualche ripiano della cucina.

Portata

La portata riguarda la quantità di ingredienti che può essere pesata in una volta. In media, le bilance sopportano fino a due chili. Quelle più performanti, però, possono arrivare a gestire fino a 5 chili. In generale, le bilance digitali sono più precise e performanti di quelle meccaniche: tutto, però, dipende dai sensori. Assicuratevi, dunque, che siano tarati alla perfezione.

Funzioni

Una bilancia da cucina non ha molte funzioni extra. Ce ne sono, però, un paio che possono fare la differenza. Per esempio, potrebbe essere utile poter attivare la funzione di tara: in questo modo, si potrà pesare il netto degli ingredienti, senza che venga considerato quello del contenitore; questa funzione può aiutare anche nel caso in cui si debbano mescolare diversi ingredienti e ci sia bisogno di tenere sotto controllo le dosi di tutti.

Inoltre, chi sta seguendo un tipo di alimentazione specifico, potrebbe voler sfruttare la funzione conta calorie che, come suggerisce il suo nome, tiene traccia delle calorie che si consumeranno con quella quantità di cibo. In questo modo, si potrà tenere tutto sotto controllo.

Questo è tutto quello che c'è da sapere sulle bilance da cucina. Adesso siete pronti e preparati per procedere all'acquisto del modello migliore in vendita, rispetto alle vostre esigenze. Se invece sentite di avere ancora dei dubbi, potrebbe esservi utile fare un confronto con gli altri modelli presente su Amazon nella categoria "bilance da cucina".