ingredienti
  • Lasagne verdi 200 g
  • Besciamella q.b. • 21 kcal
  • Sedano 200 g • 21 kcal
  • Carote 130 g • 286 kcal
  • Olio extravergine di oliva 20 ml • 79 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 21 kcal
  • Passata di pomodoro 500 ml • 21 kcal
  • Carne trita di manzo 250 g • 21 kcal
  • Carne trita di suino 250 g • 21 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • Cipolla 50 g • 21 kcal
  • Parmigiano grattugiato q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le lasagne verdi con ragù alla bolognese sono il primo piatto perfetto per un giorno di festa e si preparano partendo dalla sfoglia fino ad arrivare al gusto deciso e sublime del ragù alla bolognese. La ricetta può essere preparata anche con pasta all'uovo acquistata a cui potrete dare quel tocco speciale in più con un denso ragù.

Come preparare le lasagne verdi

Lavate accuratamente le verdure e tagliatele a pezzetti in un tagliere (1). Fate un soffritto con olio, cipolla, sedano e carote (2). Aggiungete le carni macinate e il sale una volta che sarà tutto morbido (3).

Versate il vino bianco (4). In una pirofila mettete il burro per non far attaccare nulla al fondo e la besciamella fatta in casa (5). Cuocete i fogli di lasagna e mettete ad asciugare in un piatto, con un tovagliolo sotto, per far assorbire l'acqua in eccesso (6). Spegnete il ragù dopo un'ora e trenta.

Fate un primo strato con la pasta, aggiungete besciamella, il ragù e, infine, una spolverata di parmigiano grattugiato (7). Procedete così fino a esaurimento ingredienti (8). Cuocete in forno caldo a 180° per 30 minuti (9). Servite le lasagne verdi alla bolognese ancora calde.

Consigli

Generalmente si pensa alle lasagne verdi come un piatto vegetariano. In realtà si tratta del colore della pasta ottenuto con l'impasto a base di spinaci.

Non dimenticatevi di usare il burro per far scivolare la pasta sulla pirofila. Non è necessaria solo la besciamella visto che il calore del forno potrebbe asciugare molto la pasta.

Non è necessario salare l'acqua in cui bollirete i fogli di lasagne. Se vi avanzano molte lasagne potete riutilizzarle da fredde come stuzzichino. Vi basterà tagliarle a piccoli quadretti e servirle, magari quando invitate amici o parenti a casa e non volete portare a tavola sempre le stesse pietanze.

Non c'è una regola esatta per gli strati da fare per le lasagne ma è consigliabile farne 5.

Varianti

Se preferite le lasagne verdi alla bolognese con un condimento più leggero, sostituite al ragù le verdure che più vi piacciono.

Conservazione

Le lasagne verdi alla bolognese si conservano ben coperte con pellicola in frigorifero per 2 giorni al massimo. Per quanto riguarda il ragù conviene trasferirlo in un contenitore ermetico e riporlo in frigo o in freezer se pensate di non usarlo tutto.