ingredienti
  • Petto di tacchino 4 fette
  • Salsiccia sbriciolata 100 gr
  • Carne trita di vitello 100 gr
  • Tuorlo d’uovo 1
  • Parmigiano grattugiato 2 cucchiai • 21 kcal
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
  • Pancetta tesa 4 fettine
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 21 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli involtini di tacchino ripieni sono un secondo piatto di carne semplice e gustoso, un'appetitosa alternativa ai classici involtini di pollo. Gli involtini sono una pietanza sempre apprezzata, perché permettono di preparare un piatto saporito in pochissimo tempo. La carne di tacchino, in particolare, è molto digeribile, ma tende anche a seccarsi in cottura, per questo, nella nostra ricetta, abbiamo farcito il petto di tacchino con carne trita di vitello, salsiccia sbriciolata, uovo, parmigiano e prezzemolo, il tutto avvolto da fette di pancetta: la carne di maiale renderà gli involtini teneri all'interno, mentre la pancetta donerà gusto e morbidezza anche all'esterno. Gli involtini saranno poi rosolati in padella per pochi minuti e cotti in forno.

Come preparare gli involtini di tacchino ripieni

Preparate le fette di tacchino, copritele con carta forno e stendetele leggermente con l'aiuto di un matterello e tenete da parte. Preparate il ripieno mettendo in una ciotola la carne macinata di vitello, la salsiccia sbriciolata, l'uovo, il parmigiano, sale, pepe e prezzemolo tritato e amalgamate bene tutti gli ingredienti. Mettete su ogni fettina di tacchino un cucchiaio colmo di ripieno, lasciando libero un piccolo bordo, e avvolgete l'involtino ben stretto. Avvolgete attorno ad ogni involtino la fetta di pancetta e legate il tutto con uno spago da cucina o con due stuzzicadenti, in modo che il ripieno non fuoriesca in cottura. Rosolate uno spicchio d'aglio in padella con olio evo, aggiungete gli involtini di tacchino e fateli rosolare su tutti i lati per circa 5 minuti. Sistemateli poi in una pirofila e fateli cuocere in forno già caldo a 180° per 20 minuti circa. Una volta pronti, lasciateli intiepidire leggermente e serviteli con il contorno che preferite.

Consigli

Servite i vostri involtini di tacchino ripieni con una fresca insalata mista, con dei gustosi funghi in padella o con un contorno che metterà d'accordo tutti: le patate al forno, croccanti e saporite.

Se utilizzate fettine molto sottili, potete saltare il primo passaggio della ricetta.

Prima della cottura potete sistemare su ogni involtino qualche rametto di rosmarino o una foglia di alloro.

Chi preferisce potrà arricchire il ripieno con olive tritate o con funghi champignon tagliati a fettine sottili o tritati.

Potete farcire i vostri involtini di tacchino con il ripieno che preferite: prosciutto cotto e formaggio è la soluzione più semplice e veloce.

Se preferite la cottura solo in padella: fate imbiondire l'aglio con olio evo, aggiungete gli involtini in padella, fateli rosolare su tutti i lati, bagnateli poi con il vino bianco o con il brodo vegetale, coprite con il coperchio e fate cuocere per una 5-15  minuti, in base alla grandezza degli involtini.