ingredienti
  • Riso integrale 300 g • 1011 kcal
  • Carote 200 g • 661 kcal
  • Pomodori per insalata 300 g • 15 kcal
  • Cipolla 1 intera • 26 kcal
  • Zucchine 300 g • 17 kcal
  • Olive nere q.b. • 79 kcal
  • Basilico 1 manciata • 15 kcal
  • Sale q.b. • 661 kcal
  • Olio d’oliva 30 ml • 901 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'insalata di riso integrale è un piatto fresco e leggero sinonimo di estate preparato con riso non raffinato. Basta un abbondante mix di verdure e il pranzo al sacco per l'ufficio e per il mare è pronto per essere mangiato. La ricetta classica prevede l'aggiunta di molti ingredienti come i wurstel, il tonno, le uova sode e la maionese ma vi garantiamo che possono essere tranquillamente omessi.

Come preparare l'insalata di riso integrale

Pesate e preparate il vostro riso integrale (1). Fate bollire l'acqua in una pentola e lessate il riso. Quando sarà cotto scolatelo e lasciatelo freddare. Dedicatevi al condimento. Pelate le carote (2) e tagliate a rondelle piccole (3).

Fate lo stesso con le zucchine (4), affettate la cipolla (5) in pezzetti piccolissimi (6) e mettete in padella con un po' d'olio.

Tagliate i pomodori dopo averli lavati (7). In un mixer unite le verdure (8) e tritate tutto (9).

Aggiungete nella padella con la cipolla, basilico, sale e olio (10). Denocciolate le olive nere (11) e unitele al condimento (12).

Quando tutto sarà cotto iniziate l'assemblaggio. In un recipiente dai bordi alti mettete il condimento (13) e il riso integrale cotto (14). Proseguite fino a esaurimento ingredienti. Amalgamate per bene (15) aggiustando di sale e olio se fosse necessario.

Consigli

L'insalata di riso integrale è una scelta sicuramente light e leggera per il vostro pasto, ma ci sono anche altre alternative a questo classico condimento. Per essere più veloci potete anche preparare il riso la sera prima e lasciare fuori dal frigo a freddare. Per evitare che si attacchi condite con dell'olio extravergine d'oliva. Una volta pronta, fate riposare l'insalata di riso integrale in frigorifero per almeno un'oretta.

Varianti

Al posto del riso integrale potete usare quello Venere per l'insalata. Il bello di questa ricetta è che potete sbizzarrirvi con le idee. Aggiungete delle melanzane o dei piselli freschi per un tocco ancora più saporito. Chi non gradisse questa variante vegan può mettere del tonno, uova e amalgamare con la maionese. In alternativa andranno benissimo anche i cubetti di prosciutto cotto o dadini di formaggio.

Conservazione

L’insalata di riso integrale si conserva all'interno di in un contenitore ben sigillato, ideale appunto a chiusura ermetica, per massimo tre giorni in frigorifero.