ingredienti
  • Mozzarella di bufala 500 gr • 288 kcal
  • Pomodori cuore di bue o fiascona 4
  • Basilico 1 ciuffo • 15 kcal
  • Olio extravergine di oliva 4 cucchiai • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'insalata caprese è una pietanza estiva tipica della Campania, una ricetta originaria di Capri, divenuta ormai un cult della cucina partenopea e non solo. Un piatto fresco e leggero ideale come antipasto o secondo piatto, veloce e facile da preparare con solo 4 ingredienti base: mozzarella di bufala, pomodoro, basilico e olio extravergine di oliva. Potete poi arricchire la pietanza con l'aggiunta di origano o sostituire la mozzarella di bufala con il fiordilatte, è però fondamentale utilizzare prodotti freschissimi e di qualità, per ottenere una caprese eccezionale e dal gusto unico. Ecco come prepararla!

Come preparare l'insalata caprese

Lavate i pomodori, eliminate il peduncolo centrale e tagliateli a fette regolari di circa 1 cm di spessore.(1) Affettate ora la mozzarella, che dovrà essere a temperatura ambiente, tagliandola sempre a fette di 1 cm (2) Sciacquate il basilico e fatelo asciugare. Preparate ora il piatto alternando le fette di pomodoro con quelle di mozzarella. Aggiungete l'olio, il sale e aggiungete le foglie di basilico al momento di servire. La vostra insalata caprese è pronta per essere gustata.

Consigli

Al posto della mozzarella di bufala potete scegliere il fiordilatte, più leggero. In entrambe i casi però i prodotti dovranno essere freschissimi e dovranno essere utilizzati a tempertura ambiente.

Potete preparare l'insalata caprese anche in anticipo, tenendola in frigo per non più di un'ora prima di servirla. In questo caso aggiungerete il basilico prima di portarla in tavola.

Per preparare l'insalata caprese perfetta non scegliete i pomodori a caso, ma preferite quelli grandi, maturi e croccanti. Le qualità da prediligere sono la fiascona o i cuori di bue. In alternativa, potete anche utilizzare i datterini o i pachino, ideali per preparazioni monoporzione o da aggiungere ad altre varietà di pomodoro.

Dopo aver tagliato a fette la mozzarella e i pomodori asciugateli un po' tamponandoli con della carta assorbente. Eliminerete così l'eccesso di acqua che potrebbe rovinare la pietanza.

Mettete il sale solo sui pomodori e non sulla mozzarella e, se preferite, aggiungete anche una spolverata di origano e di pepe.

Il basilico dovrà essere aggiunto poco prima di servire l'insalata caprese, per evitare che annerisca perdendo anche la sua freschezza.

Evitate di aggiungere troppi ingredienti sull'insalata caprese, come olive, aceto, pesto, uova o maionese, rischierete così di appensatire il piatto, che deve essere gustato in tutta la sua freschezza e semplicità.

Potete servire l'insalata caprese in tanti modi diversi: potete ad esempio creare una piccola torre formata da strati di pomodoro e mozzarella da servire singolarmente a ogni invitato, oppure creare degli spiedini, ideali per un aperitivo o buffet estivo veloce, utilizzando pomodorini pachino e mozzarelline per un effetto più scenografico.