ingredienti
  • Per gli gnocchi
  • Patate 800 gr • 21 kcal
  • Farina 00 300 gr • 750 kcal
  • Parmigiano grattugiato 50 gr • 21 kcal
  • uovo 1 • 750 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Per il pesto di spinaci
  • Spinaci novelli 200 gr • 24 kcal
  • Gherigli di noci 60 gr
  • Ricotta di mucca 250 gr
  • Parmigiano grattugiato 50 gr • 21 kcal
  • Succo di limone 1 cucchiaio • 29 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai • 21 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli gnocchi di patate e parmigiano al pesto di spinaci sono un primo piatto gustoso e originale, ideale per stupire i vostri ospiti con una pietanza davvero deliziosa. Alla ricetta dei classici gnocchi di patate, aggiungeremo il parmigiano, che sarà amalgamato agli ingredienti base: patate, farina e uovo, rendendo gli gnocchi ancora più gustosi. Per il condimento prepareremo invece un pesto di spinaci, frullando nel mixer, a crudo, spinaci novelli, ricotta, noci, parmigiano, olio evo, succo di limone e sale. Si tratta di una salsa fresca subito pronta per condire i vostri gnocchi di patate e parmigiano. Ecco come prepararli.

Come preparare gli gnocchi di patate e parmigiano al pesto di spinaci

Sbucciate le patate, tagliatele a pezzi e lessatele in acqua bollente e salata fino a quando non saranno morbide. Scolatele e schiacciatele ancora calde con lo schiacciapatate, sistemandole a fontana su una spianatoia. Unite l'uovo, il parmigiano e il sale e impastate velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo e ben amalgamato. Tagliate il panetto in piccole parti, formate dei cilindretti e tagliateli a tocchetti. Passateli sui rebbi di una forchetta, realizzando la classica rigatura in modo da far trattenere meglio il condimento. Fate bollire una pentola con abbondante acqua salata e, nel frattempo, preparate il pesto di spinaci. Lavate gli spinaci novelli, mondateli, riduceteli in pezzi e metteteli nel mixer. Aggiungete l'olio, la ricotta, i gherigli di noci, il limone e il sale e mixate il tutto per alcuni secondi, fino ad ottenere un composto cremoso. Cuocete gli gnocchi e sollevateli con una schiumarola non appena saliranno a galla. Conditeli subito con il pesto di spinaci e servite ben caldi.

Consigli

In alternativa agli spinaci novelli potete utilizzare i classici spinaci freschi: in questo caso però, scottateli in acqua bollente per un paio di minuti, fino a quando le foglie non si saranno ammorbidite. Scolate gli spinaci e fateli insaporire in padella con olio e aglio ben rosolato. Passate poi nel mixer con olio, ricotta, sale e pepe e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Se volete preparare una quantità maggiore di pesto di spinaci, potete conservarlo in freezer in monodosi: andrà benissimo anche il contenitore del ghiaccio, da inserire poi in apposite bustine gelo.

Se l'impasto dovesse risultare troppo morbido potete aggiungere un altro po' di farina.