ingredienti
  • Polpa di zucca 400 gr
  • Semolino 250 gr • 350 kcal
  • Latte 1 litro • 750 kcal
  • Burro 100 gr • 750 kcal
  • Tuorli 2 • 750 kcal
  • Noce moscata q.b.
  • Parmigiano grattugiato 100 gr • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli gnocchi alla romana con la zucca sono una variante dei classici gnocchi alla romana, piatto tipico della cucina laziale. Una ricetta ideale per la stagione invernale, da preparare con uno degli ingredienti più versatili in cucina: la zucca. Grazie al suo sapore delicato, infatti, si presta molto bene a diversi accostamenti. In questa preparazione, quindi, gli gnocchi alla romana saranno realizzati con il classico impasto, aggiungendo a latte e semolino la polpa di zucca, che donerà alla pietanza un sapore più intenso: prepareremo quindi degli gnocchi di semolino e zucca davvero gustosi, che conservano la loro tipica forma a dischetto e la consistenza morbida.

Come preparare gli gnocchi alla romana con la zucca

Sbucciate la zucca e tagliatela a fette o pezzi regolari. Cuocetela in forno a 200° avvolta nella carta stagnola per circa 30 minuti. Una volta pronta, lasciatela intiepidire e passatela allo schiacciapatate, con il passaverdure oppure frullatela con il minipimer. Versate il latte in un pentolino e aggiungete 40 gr di burro, sale e noce moscata. Non appena il latte sarà tiepido versate il semolino e mescolate con una frusta per evitare la formazione di grumi. Girate con un cucchiaio di legno quando comincerà a rapprendersi e cuocete per 10 minuti. Togliete la pentola da fuoco aggiungete i tuorli, il parmigiano, la purea di zucca e mescolate bene gli ingredienti. Versate il composto su una teglia rettangolare e realizzate uno strato uniforme di circa 1 cm aiutandovi con una spatola. Lasciate raffreddare e con un coppapasta bagnato da 5 cm realizzate i vostri gnocchi di semolino. Sistemate gli gnocchi in una pirofila imburrata e sovrapponeteli leggermente. Aggiungete il restante burro, il parmigiano e una spolverata di pepe. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti o fino a gratinatura. I vostri gnocchi alla romana con la zucca sono pronti per essere gustati.

Consigli

Per la preparazione della ricetta scegliere la zucca mantovana che è poco fibrosa, contiene poca acqua ed è molto saporita.

Per insaporire la zucca durante la cottura potete aggiungere salvia o rosmarino.

Se avete poco tempo a disposizione, potete cuocere la zucca in padella: tagliatela a pezzetti e cuocetela in padella con poca acqua, fino a quando non si sarà ammorbidita. Ricordate però di scolarla bene e, per non realizzare degli gnocchi troppo liquidi, diminuite la dose del latte utilizzandone 750 ml.

Quando spalmate il composto di semolino sulla teglia, utilizzate una spatola bagnata, per evitare che si attacchi. In alternativa potete uniformare il composto anche con le mani, bagnando i palmi: ridurrete così anche i tempi.

Se volete ottenere una crosticina più croccante accendete il grill per pochi minuti prima di completare la cottura.

Conservazione

Potete conservare gli gnocchi di zucca alla romana per 2 giorni in frigo all'interno di un contenitore ermetico. In alternativa potete congelarli già conditi: passateli direttamente in forno quando li prepararete, senza farli scongelare.