ingredienti
  • Gnocchetti di patate 500 gr
  • Uova 4 • 21 kcal
  • Pancetta o guanciale 200 gr
  • Burro 25 gr • 750 kcal
  • Pecorino romano grattugiato 60 gr • 365 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli gnocchetti alla carbonara sono un primo piatto gustoso e saporito, una variante della classica carbonara alla romana, dove gli spaghetti vengono sostituiti con gli gnocchi di patate. Una ricetta ricca e semplice da preparare: vi basteranno solo uova, pancetta o guanciale, pecorino grattugiato, sale e pepe, oltre agli gnocchetti freschi, che assorbono il sugo alla perfezione, rendendone più intenso il sapore. Ecco come preparare questa pietanza appetitosa in pochi passaggi.

Come preparare gli gnocchetti al sugo di carbonara

Tagliate la pancetta a listarelle e fatela soffriggere in padella con il burro. In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale, il pepe e una parte di pecorino grattugiato: mescolate bene fino ad ottenere una cremina densa. Fate cuocere gli gnocchetti di patate in abbondante acqua bollente e salata e, non appena saranno pronti, scolateli e versateli nella ciotola con le uova e il formaggio, mescolate velocemente per qualche minuto aggiungendo, se necessario, un po' di acqua di cottura per rendere il sugo più cremoso. Aggiungete anche la pancetta rosolata, il pecorino e il pepe e servite ben caldi. I vostri gnocchetti alla carbonara sono pronti per essere gustati.

Consigli

Potete comprare gli gnocchetti freschi in pastificio oppure preparare a casa i vostri gnocchi di patate, per una ricetta ancora più saporita.

Se non volete utilizzare burro oppure olio, potete soffriggere la pancetta o il guanciale in una padella antiaderente ben calda. Nel caso del guanciale, rosolatelo fino a quando il grasso non diventerà trasparente.

Per ottenere una cremina ancora più densa, utilizzate solo i tuorli d'uovo.

Regolatevi con il sale in base ai vostri gusti personali: tenete presente che la pancetta o il guanciale, e il pecorino romano, sono già abbastanza salati.

Chi preferisce potrà saltare gli gnocchetti in padella con le uova e la pancetta: saranno meno cremosi e l'effetto finale sarà più pasticciato, ma saranno comunque buonissimi.

Per chi preferisce la pasta lunga, l'alternativa sono i classici spaghetti alla carbonara, preparati secondo la ricetta originale romana.