ingredienti
  • Zucchero 20 gr • 79 kcal
  • Acqua 85 ml • 79 kcal
  • succo d’arancia 85 ml
  • Spumante 60 ml • 95 kcal
  • Campari 75 ml
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Lo spritz è il cocktail da aperitivo per eccellenza. Pare che gli austriaci ci abbiano messo il loro zampino per creare questa deliziosa bevanda: si narra infatti che per loro i vini veneziani fossero eccessivamente corposi e densi e che quindi li allungassero con l’acqua frizzante. Da lì siamo arrivati alla versione odierna dello spritz, che si può preparare sia con l’aperol, un gusto dolce, che con il campari, un gusto più deciso e amaro. Insomma non si può chiamare aperitivo se manca lo spritz. Oggi prepariamo i ghiaccioli allo spritz, semplicissimi, velocissimi e che lasceranno tutti a bocca aperta.

Come preparare i ghiaccioli allo spritz

Preparate lo sciroppo di zucchero: versate lo zucchero in un pentolino (1) e aggiungetevi l’acqua (2). Lasciate andare a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto fino a che lo zucchero non si sarà sciolto completamente. Lasciate da parte lo sciroppo in modo che perda temperatura e che si intiepidisca. Prendete l’arancia e tagliatela a metà (3).

Spremete l’arancia in modo da ricavarne il succo (4). Filtratelo con un colino a maglie fitte se trovate delle impurità nel succo d’arancia. Versate il succo in una ciotola (5) e unitevi lo sciroppo di zucchero ormai a temperatura ambiente (6).

Aggiungete il Campari al succo d’arancia e lo spumante (7). Mescolate con un cucchiaio di legno e versate il liquido ottenuto negli appositi stampini (8) e aggiungete lo stecco (9). Riponete gli stampini in freezer per almeno 7 ore. Servite i ghiaccioli allo spritz con qualche oliva e due patatine.

Varianti

Ghiaccioli allo spritz aperol

La ricetta sopra prevede l’utilizzo del campari, ma che diciamocelo è il meno amato dei due liquori, quindi si può preparare anche la versione con l’aperol, che dona un gusto più dolce e aromatico del campari. Seguite quindi la ricetta come descritta sopra, e al posto del campari mettete l’aperol. Se poi vi piace potete anche aggiungere qualche pezzetto di arancia tagliata a vivo in modo da cambiare consistenza a ogni morso.

Come conservare i ghiaccioli allo spritz

I ghiaccioli allo spritz si conservano perfettamente in freezer per circa 3 settimane. In estate è sempre bene averne una scorta in modo da poter offrire un aperitivo rinfrescante e delizioso anche all’ultimo minuto.