ingredienti
  • Riso 300 gr
  • Farina tipo 00 4 cucchiai • 750 kcal
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Parmigiano grattugiato 5 cucchiai • 374 kcal
  • Latte 1 cucchiaio • 32 kcal
  • Erba cipollina q.b. • 30 kcal
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Olio extravergine di oliva 2 cucchiai • 79 kcal
  • Olio di semi d’arachide q.b. • 690 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le frittele di riso salate sono l'ideale per realizzare un antipasto sfizioso: una preparazione davvero semplice e anti spreco che vi permetterà, infatti, di utilizzare anche il riso avanzato. Vi basterà passare il riso già cotto in po' di olio per poi aggiungere uova sbattute con la farina, un po' di latte, erbe aromatiche tritate e parmigiano. Una volta pronto l'impasto modellatelo con le mani e friggete in abbondante olio bollente. Le vostre frittelle di riso sono pronte per essere servite calde come antipasto, oppure fredde per un picnic o per un buffet, magari in formato mini.

Come preparare le frittelle di riso salate

Se non avete il riso già lessato, cuocetelo in acqua salata. Una volta cotto, versatelo in una ciotola con l'olio di oliva e fate intiepidire.(1) Nel frattempo sbattete le uova con la farina e un po' di sale, mescolate bene con una frusta per evitare la formazione di grumi. Aggiungete anche l'erba cipollina e il prezzemolo tritati e amalgamate il tutto. Unite il composto al riso insieme al parmigiano grattugiato e al latte. Mescolate tutti gli ingredienti e lasciate riposare per almeno un quarto d'ora coprendo il composto con un canovaccio o con della pellicola traparente. Trascorso il tempo necessario fate riscaldare l'olio di semi e versate il composto nella padella aiutandovi con due cucchiai: una volta in padella schiacciate leggermente le vostre frittelle (2) e fatele cuocere per circa 4 minuti, o fino a doratura, rigirandole un paio di volte. Una volta pronte sollevatele con una schiumarola e adagiatele sulla carta assorbente. Lasciatele intiepidire leggermente e servitele calde. Le vostre frittelle di riso salate sono pronte per essere gustate.(3)

Consigli

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato erba cipollina e prezzemolo, ma potete aromatizzare le vostre frittelle di riso con le erbe che preferite: timo, salvia, maggiorana o quelle che avete in casa.

Ricordate di cuocere le frittelle di riso in olio bollente: si formerà così una crosticina croccante che conserverà tutta la morbidezza e il gusto dell'interno.

Potete poi sostituire il parmigiano con il grana o con altri formaggi stagionati, oppure realizzare un mix con i diversi formaggi per donare ancora più sapore alle frittelle.

Se amate i sapori particolari, e volete donare un tocco di profumo in più alle vostre frittelle di riso salate, potete aggiungere agli ingredienti del curry oppure della paprika.

Se preferite il dolce al salato potete preparare le frittelle di riso dolci, ricetta che si prepara di solito a San Giuseppe per la festa del papà. In questo caso il riso dovrà essere cotto al momento nel latte.

Come conservare le frittelle di riso salate

Potete conservare le frittelle di riso salate in frigo per 2 giorni coperte con pellicola trasparente o all'interno di un contenitore ermetico. Riscaldatele nel forno a microonde prima di consumarle.