ingredienti
  • Cavolfiore 1 grande
  • Farina 00 150 gr • 690 kcal
  • Uova 2 grandi • 750 kcal
  • Aglio 3 • 79 kcal
  • Scalogno 50 g • 20 kcal
  • Olio d’oliva • 901 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le frittelle di cavolfiore sono un antipasto goloso croccanti all'esterno e con un ripieno morbido e gustoso. Sono perfette per aperitivi e buffet ma possono essere anche servite come contorno perché leggere e veloci da preparare.

Portate ad ebollizione una grande pentola di acqua salata. Aggiungete il cavolfiore e fate cuocere fin quando non è tenero. Trasferitelo su un tagliere e tagliatelo in pezzi piccolissimi con un coltello affilato (1). Unitelo in un composto di farina, uova, aglio, scalogno, 1/2 cucchiaino di sale e un pizzico di pepe (2) e mescolate fino a renderlo omogeneo. Riscaldate una padella a fuoco basso con un filo di olio. Aggiungete due cucchiai del composto di cavolfiore appiattendolo leggermente con una spatola e distanziando tra loro le frittelle. Cuocetele per tre minuti, giratele e doratele per un altro minuto (3). Trasferite le frittelle di cavolfiore su un tovagliolo di carta e servitele su un piatto di portata.

Curiosità

In Sicilia, soprattutto nella provincia di Messina, si prepara il cavolfiore in pastella dove, oltre a farina, uova, aglio e scalogno, si aggiunge il pecorino romano.

In alcune ricette troverete tra gli ingredienti l'acqua frizzante di frigo che si aggiunge al composto con cavolfiore.

Consigli

Assicuratevi che l'olio in padella sia caldo prima di aggiungere le frittelle in modo che non si rompano in pezzi.

Varianti

Le frittelle di cavolfiore si possono preparare anche con pastella lievitata e, per farlo, sono necessari 5 grammi di lievito di birra fresco ogni 300 grammi di cavolfiore. Dopo aver creato il composto con farina, uova, aglio, scalogno, sale, pepe e lievito, coprite il tutto con pellicola trasparente e fate lievitare per almeno due ore fino al raddoppio del volume.

Alle frittelle di cavolfiore potete aggiungerci della ricotta, se lo preferite, o la mozzarella. Se lo desiderate, potete farle senza uova e aggiungere delle melanzane per dare un sapore più deciso alle frittelle.