ingredienti
  • Friarielli 800 gr
  • Aglio 2 spicchi • 79 kcal
  • Peperoncino rosso 1 • 15 kcal
  • Olio extravergine di oliva 4-5 cucchiai • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I friarielli in padella sono un contorno saporito e veloce da preparare. Si tratta di una verdura tipica di Napoli e, in generale, della Campania, appartiene alla famiglia dei broccoli e somiglia molto alle cime di rapa pugliesi: il loro sapore è però leggermente amarognolo. I friarielli sono l'ideale per un contorno rustico e dal sapore intenso da abbinare a salsicce o carne di maiale in genere, al baccalà fritto, oppure da utilizzare per preparare risotti o come gustosa farcitura per pizze e torte salate. Prepararli è davvero semplice e veloce: vi basterà pulire i friarielli, scegliendo le cime più tenere, per poi cuocerli in padella con olio, aglio e peperoncino.

Come preparare i friarielli in padella

Pulite i friarielli,(1) eliminando le foglie più dure e tenendo solo le cime più tenere, sciacquateli sotto acau corrente e lasciate sgocciolare. Fate riscaldare l'olio in padella capiente e rosolate l'aglio e il peperoncino. Aggiungete i friarielli e lasciateli scoperti per qualche minuto. Non appena avranno ridotto il loro volume, rigirateli e lasciate stufare a fiamma bassa con il coperchio, (2) mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno: aggiungete il sale quasi a fine cottura. I friarielli saranno pronti quando il gambi saranno teneri: ci vorranno 10-15 minuti. Servite i vostri friarielli in padella caldi con un filo d'olio.(3)

Consigli

Riguardo ai tempi di cottura, se le cimette dei friarielli sono piccole e tenere, si cuoceranno in non più di 10 minuti. Se invece i friarielli sono meno freschi, potrebbero volerci anche 20 minuti per completare la cottura.

Quando inserirete i friarielli in padella, fate attenzione, in quanto l'olio potrebbe schizzare. Tenete pronto il coperchio, che vi servirà anche per "ammaccare" i friarielli e tenerli coperti fino a quando non avranno ridotto il loro volume.

Chi preferisce potrà sbollentare per pochi minuti le foglie dei friarielli, prima di inserirli in padella.

Se non trovate i friarielli potete sostituirli con le cime di rapa.

Se volete realizzare un abbinamento davvero irresistibile, allora dovete preparare salsicce e friarielli, una pietanza classica della cucina napoletana, davvero molto gustosa.

Come conservare i friarielli in padella

Potete conservare i friarielli in padella fino a 3 giorni in frigorifero, all'interno di un contenitore ermetico.