ingredienti
  • Pane in cassetta 12-14 fette
  • Latte 400 ml • 32 kcal
  • Uova 4 • 750 kcal
  • Zucchero 50 gr • 79 kcal
  • Mirtilli 80 gr • 45 kcal
  • Bacca di vaniglia 1
  • Burro q.b. • 750 kcal
  • Sciroppo d’acero q.b.
  • Zucchero a velo q.b. • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

french toast ai mirtilli sono una variante davvero deliziosa dei classici french toast , una preparazione che, a differenza del nome, è tipicamente americana: si preparano infatti per la colazione o per il brunch e possono essere sia dolci che salati. I french toast si preparano solitamente con il pane in casetta, passato prima in una pastella a base di uova, latte e vaniglia, per poi essere fritto in padella per qualche minuto, infine vengono cosparsi con sciroppo d'acero e zucchero a velo a cui è possibilie aggiungere frutta fresca, panna o ciò che si vuole. Nella nostra ricetta abbiamo realizzato i french toast ai mirtilli al forno, una preparazione che prevede il riposo in frigo prima della cottura: il risultato finale è davvero squisito! Ecco come fare.

Storia e origini del french toast

Anche se erroneamente il french toast viene associato alla cucina francese, le sue origini sono molto antiche, anche se non del tutto chiare. Si narra che la prima ricetta abbia origini italiane: nell'Antica Roma, infatti, esisteva una pietanza dolce che si realizzava con fette di pane bagnate nel latte e cotte sul fuoco, la notizia è riportata nel libro di ricette Apicius che risale al quinto secolo. Nel Medioevo i french toast si diffusero soprattutto in Germania, poi in Inghilterra e in Francia fino ad arrivare negli Stati Uniti, dove hanno trovato maggiore diffusione diventando, con i pancakes, la colazione più amata dagli americani.

Come preparare i french toast ai mirtilli

Tagliate le fette di pane a cubotti (1) oppure, se preferite, lasciatele intere e disponetele in una pirofila. Ora sciacquate i mirtilli,(2) asciugateli delicatamente e aggiungeteli al pane in cassetta. Preparate adesso la pastella: in una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, unite i semini della bacca di vaniglia e aggiungere poi il latte a filo e continuate a mescolare con una frusta.(3)

Con l'aiuto di un mestolo cospargete il pane in cassetta con la pastella e coprite con della pellicola trasparente.(4) Lasciate riposare in frigo per circa 6 ore o tutta la notte. Trascorso il tempo necessario aggiungete dei fiocchetti di burro in superficie e cuocete in forno già caldo a 180° per mezz'ora o fino a quando il liquido non si sarà asciugato. Una volta pronto sfornatelo (5) e lasciatelo intiepidire. Il vostro french toast ai mirtilli è pronto per essere servito (6) con l'aggiunta di sciroppo d'acero, zucchero a velo o altri mirtilli freschi.

Consigli

Potete aromatizzare la pastella utilizzando la cannella al posto della vaniglia.

Per la decorazione potete utilizzare anche uno sciroppo di mirtilli per esaltare ancora di più il sapore del french toast.

Se preferite la versione classica, potete friggere il vostro french toast: tagliate a fette il pane in cassetta, passatelo nella pastella e friggetelo per pochi minuti in padella con il burro. Una volta pronto guarnite il french toast con i mirtilli, lo sciroppo d'acero e lo zucchero a velo.