ingredienti
  • Fragole 300 gr • 30 kcal
  • Latte 200 ml • 43 kcal
  • Zucchero 1 cucchiaio • 750 kcal
  • Ghiaccio 8 cubetti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il frappè alla fragola è una bevanda deliziosa e rinfrescante che si prepara in poco tempo con semplici ingredienti: vi basterà infatti frullare insieme fragole, latte freddo e ghiaccio con l'aggiunta di un po' di zucchero per realizzare una bibita densa e cremosa per un delizioso spuntino con gli amici o per la merenda dei bambini. Il frappè alla fragola, con il suo gusto delicato, è l'ideale per i caldi pomeriggi estivi, da alternare magari ad altri gusti: ottimo anche il frappè alla banana, sostanzioso ed energetico. Per preparare il frappè potete utilizzare un mixer o un frullatore, l'ideale sarebbe il blander: uno speciale frullatore con bicchiere di vetro ottimo per tritare il ghiaccio. Ma ecco come preparare un gustoso e cremoso frappè di fragole.

Come preparare il frappè alla fragola

Per cominciare lavate le fragole, eliminate il picciolo e fatele asciugare su un panno di cotone. Tagliatele poi a spicchi o a fettine (1) e mettetele da parte. Inserite nel mixer prima il ghiaccio e aggiungete poi le fragole, il latte freddo, (2)  e infine lo zucchero. Azionate il frullatore per circa 1 minuto: aumentate la velocità man mano fino a che il composto non sarà morbido e spumoso. Versatelo subito nei bicchieri e servite freddo, magari decorando con qualche fragola e aggiungendo qualche fogliolina di menta e una cannuccia. Il vostro frappè alla fragola è pronto per essere gustato.(3)

Consigli

Per rendere ipocalorico il vostro frappè alla fragola utilizzate il latte scremato mentre, se siete intolleranti al lattosio, utilizzate il latte senza lattosio o una bevanda vegetale a base di soia, riso o mandorle.

Mettete i bicchieri in freezer per alcuni minuti, prima di versare il frappè alla fragola: il contatto con i bicchieri caldi potrebbe infatti modificarne la consistenza. Per la buona riuscita del frappè è importante poi che tutti gli ingredienti siano ben freddi.

Se volete preparare il frappè alla fragole senza ghiaccio, sostituitelo con 250 gr di gelato, preferibilmente al fior di latte, alla vaniglia o alla banana, evitando magari l'aggiunta di zucchero. In questo caso preparerete un sostanzioso e più calorico milkshake, che potete servire anche con panna.

Se preferite il frappè senza i semini delle fragole allora frullatele separatamente, passatele poi in un colino a maglie strette e aggiungetele al resto degli ingredienti nel mixer: il frappè sarà più liscio e vellutato.

Come conservare il frappè alla fragola

Il frappè alla fragola va consumato subito, potete però conservarlo in frigo, ben coperto, per 1 giorno al massimo.