ingredienti
  • Spinaci 500 gr • 24 kcal
  • Uova 4 • 43 kcal
  • Parmigiano grattugiato 120 gr • 21 kcal
  • Pinoli 30 gr • 595 kcal
  • Olio extravergine di oliva 1 cucchiaio • 79 kcal
  • Noce moscata Q.B.
  • Sale marino Q.B. • 750 kcal
  • Pepe nero Q.B. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il flan di spinaci è un tortino a base di spinaci, uova, formaggio, pinoli ed una spolverata di noce moscata. Si cuoce in forno e può essere consumato sia da solo che accompagnato da una fonduta di formaggio per arricchirne il sapore.

Mondate gli spinaci rimuovendo i gambi e lavate accuratamente le foglie prima di metterle ad asciugare su uno strofinaccio (1). In una pentola capiente e dal fondo spesso versate un filo di olio extravergine d'oliva. Una volta caldo, versate gli spinaci all'interno lasciando cuocere per circa cinque minuti salando e pepando una volta ammorbiditi (2). Trasferite gli spinaci cotti all'interno di un colino e, con il dorso di un cucchiaio, schiacciate in modo da far fuoriuscire il liquido in eccesso (3).

Trasferite gli spinaci cotti e strizzati all'interno di un frullatore. Aggiungete le uova, il parmigiano grattugiato, i pinoli, sale, pepe ed una spolverata di noce moscata. Frullate il tutto per circa due minuti in modo da ottenere una crema liscia ed omogenea (4). Versate il composto ottenuto all'interno di stampi oleati e coperti di carta forno sul fondo. Adagiate gli stampi all'interno di una teglia dai bordi alti e riempite d'acqua in modo da coprirli di un paio di centimetri. Cuocete in forno ventilato a 160°C per circa 30 minuti (5). Lasciate raffreddare il flan di spinaci prima di sformarlo e servitelo caldo accompagnato da formaggi o da un gustoso piatto di carne (6).

Consigli di preparazione

Preparare il flan di spinaci è molto semplice e non prende molto tempo ma abbiamo comunque bisogno di fare attenzione in un paio di passaggi chiave:

  • Rimuovete i gambi degli spinaci che risultano piuttosto duri rispetto alle foglie e di conseguenza cuocerebbero in tempi differenti.
  • Cuocete a fiamma moderata gli spinaci e mescolate spesso per evitare di bruciarli sul fondo ed utilizzate quindi per lo stesso motivo una buona pentola dal fondo spesso.
  • Strizzate accuratamente gli spinaci cotti per rimuovere il liquido in eccesso che diluirebbe la ricetta alterandone sia consistenza che sapore.
  • Frullate il tempo necessario per ottenere una crema liscia e, se necessario, passate il composto in un colino per rimuovere eventuali grumi.
  • In caso usiate stampini di metallo rivestite sia il fondo che i lati con carta da forno per evitare che il flan si attacchi alle pareti rendendo difficile sformarli.
  • Lasciate raffreddare i flan prima di sformarli in quanto il calore li rende inizialmente più cedevoli.

Conservazione

Potete conservare il flan di spinaci per circa due giorni tenendoli coperti e in frigorifero.