ingredienti
  • Farina tipo 00 300 gr • 750 kcal
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Olio extravergine di oliva 60 ml • 79 kcal
  • Vino bianco 60 ml • 79 kcal
  • Rigatino 100 gr
  • Pecorino romano 70 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I fiadoni sono dei morbidi e gustosi fagottini tipici della tradizione abruzzese e molisana, preparati durante le feste pasquali e presenti sia in versione salata che dolce. L'impasto è sottile ed è simile a quello dei ravioli a base di farina, uova, olio e vino bianco con una farcitura composta da formaggi a pasta dura come il rigatino e il pecorino.

Versate il primo uovo, la farina, l'olio extravergine d'oliva ed il vino bianco (1). Iniziate ad amalgamare gli ingredienti e, quando l'impasto inizierà a stare insieme, trasferitevi su un piano leggermente infarinato e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto liscio (2). Fate riposare l'impasto per almeno mezz'ora. Nel frattempo, occupatevi del ripieno: tagliate a cubetti molto piccoli il rigatino (in alternativa potete utilizzare un altro formaggio a pasta dura) e grattugiate il pecorino romano all'interno di una ciotola (3).

Aggiungete il secondo uovo ed un pizzico di pepe. Mescolate fino ad ottenere un composto cremoso e leggermente grossolano (4). Stendete a questo punto l'impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato fino a raggiungere lo spessore di circa un millimetro (5). Ricavate dei cerchi di circa 6 centimetri di diametro, posizionate al centro il ripieno e richiudete come se fosse un raviolo aiutandovi a sigillare con le dita o con l'aiuto di una forchetta. Formate un piccolo buco sulla superficie con una forbice e infornate i fiadoni a 200 °C per circa 15 minuti. Sfornateli e servite ancora caldi (6).