ingredienti
  • Farina di ceci 300 gr • 315 kcal
  • Acqua 950 ml • 21 kcal
  • Olio extravergine di oliva 160 ml • 79 kcal
  • Rosmarino qb • 661 kcal
  • Sale marino 2 cucchiaini • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La farinata di ceci è una specialità ligure e si prepara con farina di ceci, acqua, olio extra vergine, sale e rosmarino. Per realizzarla in casa, è necessario utilizzare una teglia di rame grande di 50 cm e una cottura ad alta temperatura in forno elettrico. Normalmente, nei locali storici genovesi, la farinata è cotta nel forno a legna proprio per permettere una cottura croccante dei bordi, che è la caratteristica di questa ricetta. Si mangia, però, tiepida con una spolverata di pepe nero macinato.Con la nostra ricetta potete preparare quindi una farinata di ceci senza riposo: è possibile cioè servirla subito dopo la preparazione, ben calda, senza lunghi tempi di attesa prima di consumarla.

Come preparare la farinata di ceci

Setacciate la farina di ceci con un colino e mettetela in una ciotola capiente. Aggiungete l’acqua ed il sale e mescolate bene con una frusta di continuo per evitare la formazione di grumi(1). Lasciate riposare il composto per almeno 5 ore. Eliminate la schiumetta in superficie con un mestolo se si è formata (2). Prendete una pentola in ferro dal diametro di 38 cm e versate tutto l’olio. Unite il composto di acqua e ceci (3). Mettete il rosmarino sulla farinata e cuocete in forno statico preriscaldato a 220 gradi per circa 25 minuti fin quando sarà perfettamente dorata. Togliete la farinata di ceci dal forno e servitela subito perché non deve riposare.

Conservazione

La farinata di ceci è uno di quei piatti che va consumato subito e bollente se possibile ma può essere congelata. Per scongelarla mettetela direttamente in forno caldo a 200°.

Consigli

La farinata di ceci, una volta pronta, può diventare una golosa aggiunta da mettere nella vostra minestra di verdure oppure potete farcirla. E’ difficile farcire la farinata aprendola a metà, ma potete mettere sulla farinata prosciutto cotto e mozzarella per pizza sopra la farinata e lasciarla in forno per altri 5 minuti.

Varianti

Farinata di ceci con verdura

Una golosa variante è preparare la farinata con le verdure. Per farla dovete cuocere prima le verdure e poi unirle alla farinata. A seconda della verdura che scegliete (potete scegliere tra le zucchine, la cipolla, la zucca o i funghi)  potete grigliarla, passarla in forno oppure in padella con pochissimo olio. Tagliate quindi a fettine sottili la verdura e cuocetela. Quando la farinata inizia ad essere solida aprite il forno, tirate fuori la farinata e posizionate la vostra verdura sulla superficie, rimettete in forno fino a fine cottura.

Origine della farinata

Si narra che la farinata sia nata per errore durante una tempesta, intorno al 1200, quando l’imbarcazione dei genovesi imbarcò molta acqua e gli sballottamenti della nave furonto così forti da rompere i barattoli di ceci. Crearono così una purea di ceci che però rifiutarono tutti, lasciando il loro piatto al sole. Il giorno dopo si dice che la assaggiarono nuovamente ma il gradimento dell’equipaggio fu differente. In realtà ci sono tante storie sull’origine di questa ricetta contesa tra Toscana e Liguria, quindi non ne conosciamo l’origine esatta, sappiamo però che esiste da diversi secoli.