ingredienti
  • Fagiolini 300g
  • Patate 2 • 21 kcal
  • Sale q.b • 21 kcal
  • pepe q.b. • 21 kcal
  • Per il pesto
  • Basilico fresco 50g
  • Pinoli 30g • 595 kcal
  • Parmigiano grattugiato 30g • 21 kcal
  • Pecorino 30g • 332 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 80g • 21 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I fagiolini al pesto sono un contorno facile, veloce e saporito. Un piatto fresco e leggero, perfetto durante i mesi estivi quando i fagiolini abbondano sulle nostre tavole. Un pesto delicato a base di basilico fresco e pinoli fatto in casa arricchisce i fagiolini di profumo e sapore e se aggiungete del tonno o del pollo diventa un ottimo piatto unico! Se cercate un piatto alternativo, nutriente e leggero, i fagiolini al pesto sono decisamente quello che fa per voi. Seguite la ricetta e preparate un contorno perfetto!

Come preparare i fagiolini al pesto

Lavate le foglie di basilico con acqua fredda e asciugatele con un panno asciutto e pulito (1). Prendete un mixer ed unite le foglie di basilico, il parmigiano, il pecorino, mezzo spicchio di aglio, un pizzico di sale e l'olio extra vergine di oliva (2). Frullate il tutto fino a che il vostro pesto non risulterà cremoso al punto giusto (3).

Pulite i fagiolini ed eliminate le estremità. Pulite le patate senza togliere la buccia. Lessate le verdure in abbondante acqua. Scolate i fagiolini dopo 10 minuti (4) lasciando che le patate continuino a bollire per altri 20 minuti (4). Scolate le patate cotte, sbucciatele e tagliatele a cubetti. Mettete i fagiolini in una insalatiera con le patate tagliate. Unite un pizzico di sale e pepe ed il pesto e mescolate amalgamando il tutto (6). Servite i fagiolini al pesto.

Consigli

Per controllare la cottura delle patate utilizzate un coltello: se entra senza difficoltà allora le patate sono pronte.

Potete aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura per rendere il pesto più morbido e cremoso.

Prima di sbucciare le patate fatele intiepidire.

Se preparate un po' di pesto in più, utilizzatelo per condire un gustoso piatto di trofie oppure una fresca insalata di pasta.

Conservazione

I fagiolini al pesto vanno consumati subito. Potete, però, conservarli in frigorifero per mangiarli il giorno dopo.