ingredienti
  • Per l'impasto
  • Farina tipo 00 250 gr • 750 kcal
  • Olio d’oliva 50 ml • 901 kcal
  • Acqua 80 ml • 79 kcal
  • Per il ripieno
  • Carne trita di manzo 400 gr
  • Cipolla 1 • 26 kcal
  • Olive nere qb • 79 kcal
  • Cumino un cucchiaino
  • Uvetta qb • 317 kcal
  • Uova 1 • 750 kcal
  • Per friggere
  • Olio di semi di arachidi 1 lt • 900 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le empanadas sono un antipasto tradizionale della cucina argentina e sono fagottini ripieni che si preparano con carne speziata, cipolla e uvetta. Esistono infinite versioni delle empanadas farcite con il formaggio, con le verdure e condirle con tanti tipi di spezie. Perfette per un aperitivo in vero stile latinos oppure da mangiare ad un picnic, le empanadas sono pensate appositamente per essere consumate anche per strada.

Come preparare le empanadas

Preparate l’impasto per la pasta. Versate la farina in una ciotola e unitevi l’olio, l’acqua e il sale (1). Impastate per circa 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo (2). Copritelo con la pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per circa 30/40 minuti. Tritate finemente la cipolla e le olive (3).

Mettete le cipolle e le olive in padella con un filo d’olio e lasciate soffriggere per qualche minuto (4). Aggiungete la carne e le uvette tritate grossolanamente, il cucchiaino di cumino e il sale (5). Lasciate cuocere la carne per circa 15 minuti aggiungendo un cucchiaio di acqua. Nel frattempo preparate un uovo sodo e lasciatelo raffreddare completamente. Con l’aiuto di un matterello stendete la pasta e con un coppa pasta ricavate 6 dischi (6).

Posizionate al centro di ogni disco una porzione di carne e una fetta di uovo sodo (7). Sigillate bene i bordi dell’empanada e immergetela nell’olio bollente (8). Lasciate cuocere per cinque minuti fino a doratura, avendo cura di girarla a metà cottura (9). Mettete le empanadas sulla carta assorbente in modo che perdano l’olio in eccesso e servitele calde.

Consigli

Per la preparazione dell'impasto, potete realizzare le vostre empanadas utilizzando lo strutto o il burro, al posto dell'olio d'oliva.

Per la frittura potete utilizzare olio di semi di arachide o di girasole: in alternativa potete utilizzare, anche in questo caso, lo strutto.

Come accompagnare le empanadas

Le empanadas possono essere benissimo servite da sole, ma potete arricchirle con una salsa al pomodoro piccante fatta in casa oppure con un insalata fresca di stagione che rinfresca il palato.