ingredienti
  • Prugne 300 gr
  • Zucchero semolato 1 cucchiaio
  • Succo di limone 1 • 29 kcal
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Per il crumble
  • Farina 00 100 gr • 43 kcal
  • Burro freddo 50 gr • 750 kcal
  • Zucchero di canna 50 gr • 380 kcal
  • Mandorle tritate 40 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il crumble di prugne o plum tart, è un dolce goloso e croccante, una variante del più famoso crumble di mele, dolce tipico della tradizione culinaria inglese. Il crumble si realizza con un impasto dolce sbriciolato che ricopre un goloso ripieno di frutta fresca morbida e calda. Nella nostra ricetta lo abbiamo realizzato come da ricetta classica, con farina, zucchero di canna e burro, a cui abbiamo però aggiunto mandorle sbriciolate. Le prugne invece saranno insaporite con limone, zucchero e cannella: il sapore acidulo delle prugne e la loro morbidezza, si sposerà alla perfezione con la dolcezza e la croccantezza del crumble.Una volta pronto, potrete servirlo per la colazione, la merenda o come fine pasto. Ecco allora come prepararlo alle prugne perfetto in pochi e semplici passaggi.

Come preparare il crumble di prugne

Lavate le prugne, asciugatele, eliminate il nocciolo e il picciolo e tagliatele a pezzetti. Mettetele in una ciotola e ricoprite zucchero, cannella e succo di limone. Lasciate riposare in frigo per almeno un'ora coperto con pellicola trasparente. Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero di canna, il burro a pezzetti e le mandorle tritate e formate delle briciole lavorando velocemente gli ingredienti con la punta delle dita. Ungete una cocotte grande o monoporzione con il burro, spolverizzate con zucchero di canna e versate le prugne sul fondo. Copritele bene con il crumble, distribuendolo uniformemente. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, o fino a quando la superficie non sarà dorata.

Consigli

Servite il crumble di prugne tiepido, magari con una spolverata di zucchero a velo.

Chi preferisce potrà aromatizzare le prugne con la vaniglia, lo zenzero o scorzette di agrumi.

Abbiamo aggiunto anche le mandorle tritate, che potete sostituire con noci, nocciole, muesli o amaretti sbriciolati.

Se volete preparare questo dolce tutto l'anno, potete utilizzare anche le prugne secche. In questo caso, mettetele in ammollo per 2 ore nel brandy, così diventeranno di nuovo morbide, pronte da utilizzare.

Potete servire il crumble alla prugna con della crema inglese oppure con una pallina di gelato alla vaniglia.

Conservazione

Il consiglio è di consumare il crumble di prugne appena preparato, altrimenti potrebbe perdere la sua croccantezza, a causa dell'umidità delle prugne. Chi ha poco tempo potrà, al massimo, prepararlo il giorno prima.