ingredienti
  • Per la pasta frolla (40 minuti)
  • Farina tipo 00 300 g • 750 kcal
  • Zucchero bianco 150 g • 750 kcal
  • Burro 120 g • 750 kcal
  • Sale marino un pizzico • 750 kcal
  • Baccello di vaniglia semi di 2 • 79 kcal
  • uovo 1 intero • 750 kcal
  • uovo 1 tuorlo • 750 kcal
  • Per farcire (20 minuti)
  • Confettura a scelta 200 g • 250 kcal
  • Mele 3 • 50 kcal
  • Succo di limone q.b. • 29 kcal
  • Zucchero di canna 1 cucchiaio • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crostata di mele e marmellata è una gustosa variante della classica torta di mele, semplicissima da preparare e amata da grandi e piccini. Basteranno tante mele mature, una confettura a scelta e una base di pasta frolla per realizzare un dolce sano e bilanciato, da gustare la mattina a colazione o in qualsiasi momento della giornata. Ecco la ricetta per realizzare una favolosa crostata ripiena con mele e marmellata che piacerà a tutta la famiglia.

Come preparare la crostata di mele e marmellata: la ricetta passo passo

Tagliate a pezzi il burro e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Unitelo alla farina setacciata e amalgamate fino a ottenere un composto omogeneo.

Aggiungete lo zucchero e i semi dei baccelli di vaniglia e continuate a mescolare, aiutandovi all'occorrenza con un'impastatrice planetaria. Unite infine l'uovo e il tuorlo, aggiungete un pizzico di sale e lavorate il composto con le mani.

Utilizzate della pellicola per formare una sorta di palla e mettetela in frigo per mezz'ora.

Tagliate finemente le mele, disponetele in una ciotola e bagnatele abbondantemente con del succo di limone, per evitare che scuriscano.

Prendete una teglia a cerniera del diametro di circa 20 cm e rivestitela di carta da forno.

Prendete la pasta frolla precedentemente messa in frigo e stendetela, aiutandovi con un matterello per creare uno spessore uniforme, di circa 3-4 mm.

Realizzate tanti piccoli fori sulla superficie della pasta frolla aiutandovi con una forchetta, per agevolare la cottura ed evitare la formazione di bolle.

Prendete la marmellata alla ciliegia e cospargetela generosamente su tutta la lunghezza della teglia.

Prendete le mele precedentemente tagliate e disponetele in modo ordinato lungo la superficie della teglia, fino a ricoprirla completamente.

Preriscaldate il forno a 180° e lasciate cuocere la vostra crostata per circa 30 minuti, tenendo d'occhio i bordi della torta finché non diventano ben dorati.

A fine cottura sfornate la crostata e lasciatela raffreddare. Successivamente aprite la teglia e disponetela su un vassoio, eventualmente guarnendola con dello zucchero a velo o bagnandola lievemente con qualche goccia di Cointreau o altri liquori fruttati, anche in base al tipo di confettura che avete scelto.

Consigli

Con la disposizione delle mele potete sbizzarrirvi: i principianti potranno disporle di lungo, a raggiera, fino a coprire tutta la superficie; per una decorazione più originale, potete ricreare la forma di un fiore disponendo le mele a fette dall'esterno verso il centro della crostata.

Completate la guarnizione aggiungendo dello zucchero di canna: questa piccola chicca vi permetterà di ottenere uno squisito effetto caramellato a fine cottura.

Crostata di mele e marmellata senza burro

Se vuoi preparare la crostata di mele e marmellata senza utilizzare il burro, dovrai escludere questo ingrediente dalla tua pasta frolla e sostituirlo con un altro alimento equivalente. Il più utilizzato è l'olio di semi: vanno bene tutti i tipi, ma quello di arachidi è il più indicato per la preparazione di dolci.

Crostata di mele e marmellata senza uova

Se, invece del burro, non puoi o vuoi aggiungere le uova nella preparazione della torta di mele e marmellata, puoi sostituire questo ingrediente con circa 80 ml di latte, che ti garantirà lo stesso effetto delle uova, ovvero quello di amalgamare e omogeneizzare le componenti "solide" della pasta frolla – quindi la farina, lo zucchero e il burro.

Ciliegie, fichi, limoni: le migliori confetture da usare

In questa ricetta potete sbizzarrirvi con il tipo di marmellata che preferite, variando e sperimentando fino a trovare l'abbinamento perfetto per voi. In base alla stagionalità, vi consigliamo di provare a realizzare questa ricetta con della marmellata di ciliegie, di fichi o di limoni: queste confetture, grazie al loro gusto deciso e con effetto "a contrasto", doneranno un gusto sorprendente alla vostra torta.