ingredienti
  • Per la pasta frolla
  • Farina 00 300g • 750 kcal
  • Zucchero 120g • 750 kcal
  • Burro freddo 150g • 750 kcal
  • Tuorli 4 • 63 kcal
  • Sale un pizzico • 750 kcal
  • Buccia grattugiata di limone q.b.
  • Per la crema
  • Latte 500ml • 750 kcal
  • Maizena (amido di mais) 40g • 750 kcal
  • Zucchero 80g • 750 kcal
  • Tuorli 2 • 63 kcal
  • Vanillina 1 bustina • 750 kcal
  • Per la decorazione
  • Fragole 200g • 30 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crostata di fragole e crema alla vaniglia è un dolce facile, veloce e ricco di sapori che non vi deluderà: una croccante base di pasta frolla ricoperta da una deliziosa crema profumata e fette di fragole fresche, una vera e propria esplosione di sapori! Con l'arrivo dei mesi estivi le fragole abbondano sui banchi dei nostri supermercati: quale modo migliore per utilizzarle di una crostata da gustare a colazione o come fine pasto in compagnia? Seguite la ricetta, pochi passi e qualche trucco e la torta è fatta!

Come preparare la crostata di fragole e crema alla vaniglia

Preparate la pasta frolla per la base.

In una ciotola unite la farina, lo zucchero, il burro, i tuorli d'uovo, un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata (1). Lavorate gli ingredienti con le mani per 10 minuti fino ad ottenere un impasto morbido (2). Formate un palla, avvolgetela con la pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per 30 minuti (3).

Per la crema alla vaniglia.

Versate il latte in un pentolino e fatelo scaldare senza però raggiungere il bollore, quando sarà bene caldo spegnete e tenete da parte (4). In una ciotola unite lo zucchero, l'amido di mais, i tuorli d'uovo e la vanillina. Lavorate con le fruste fino ad ottenere un composto spumoso (5). Aggiungete il latte caldo a filo senza smettere di lavorare ed incorporatelo tutto. Portate il composto ottenuto sul fuoco e fate cuocere a fiamma dolce fino ad ottenere la consistenza cremosa desiderata (6). Spegnete e tenete da parte a raffreddare.

Riprendete il panetto di pasta frolla e, con l'aiuto di un matterello, stendetelo formando una sfoglia spessa circa un centimetro (7). Prendete uno stampo per crostate, infarinatelo leggermente e adagiate la vostra sfoglia facendola aderire bene ai bordi ed eliminando la pasta in eccesso. Bucherellate il fondo della sfoglia con una forchetta e infornate per 15 minuti a 180 gradi. Quando la sfoglia sarà ben dorata tiratela via dal forno e fatela raffreddare (8). A questo punto non vi resta che comporre la vostra crostata: versate la crema alla vaniglia sulla base di pasta frolla e livellatela con una spatola per dolci formando uno strato omogeneo (9). Pulite le fragole, tagliatele a fettine ed unitele alla crostata formando uno strato in superficie. Fate riposare la crostata in frigo per almeno un'ora.

Consigli

Per ottenere una pasta frolla perfetta fate attenzione alla temperatura del burro: deve essere freddo di frigo!

Per una crostata più golosa potete cuocere metà delle fragole in un pentolino con due cucchiai di zucchero e mezzo bicchiere di acqua per 5 minuti fino ad ottenere una consistenza cremosa con cui formare uno strato sopra la crema alla vaniglia.

Conservazione

La crostata può essere conservata in frigo per 2 giorni.