ingredienti
  • Per l'impasto delle crepes (4 persone)
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Latte parzialmente scremato 160 ml • 49 kcal
  • Farina tipo 00 80 gr • 750 kcal
  • Olio extravergine di oliva 1/2 cucchiaio • 79 kcal
  • Sale marino un pizzico • 750 kcal
  • Per la farcitura
  • Nutella 200 gr • 530 kcal
  • Per decorare
  • Zucchero a velo q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le crêpes sono un piatto tipico della cucina francese e sono un must dello street food. La ricetta per preparare delle crêpes alla nutella è semplice perché bastano pochi accorgimenti per preparare una morbida e sottile frittella da farcire con la nutella o una crema alle nocciole fatta in casa.

crepes alla nutella

Come si fanno le crepes alla nutella (dosi per 1, 2 e 4 persone)

Montate le uova aiutandovi con una forchetta o una frusta da cucina.

A parte, mischiate la farina con il latte e amalgamate bene creando una crema densa e senza grumi.

Aggiungete alla crema mezzo cucchiaio di olio e fatelo incorporare al composto.

Aggiungete le uova alla crema, mescolate e aggiungete un pizzico di sale per ottenere una pastella liscia ed omogenea.

Sciogliete una noce di burro in una padella antiaderente e fatela scaldare bene. Versate rapidamente un mestolo di pastella con un movimento circolare e inclinate la padella per stenderla su tutta la superficie.

Cuocete ogni crepe per un minuto per ogni lato. Girate con una paletta piatta e fate cuocere per un altro minuto.

Mettete la crepes ancora calda su un piatto e farcite metà superficie con la nutella.

Piegate le crepes alla nutella e spalmatene metà con altra nutella. Piegate a fazzoletto e servite.

Consigli

Le crepes alla nutella possono essere decorate colando sulla superficie un poco di nutella e spolverandole con lo zucchero a velo. Possono essere, inoltre, aromatizzate con un pizzico di cannella o un bicchierino di cognac.

Conservazione

Le crepes alla nutella possono essere conservate in frigorifero, in un contenitore ermetico, per circa 12 ore ma se impilate, non farcite e coperte con pellicola possono conservarsi anche per due giorni. Le crepes cotte, invece, possono essere congelate, dopo averle raffreddate, avvolte da un foglio di carta forno e impellicolate.

Variante di preparazione

Un altro modo per preparare le crepes alla nutella è in bottiglia, veloce ma soprattutto utilissimo per non sporcare ciotole e cucchiai.

Origini

In Francia le cosiddette "crespelle" (dal latino "crispus", cioè arricciato) erano servite, per tradizione, solo durante la Candelora e il Martedì grasso e, nel momento in cui, per cuocerle, si giravano nella padella, si poteva esprimere un desiderio.